lunedì 31 ottobre 2016

Quando il gioco si fa duro, noi... perdiamo

Sconfitta pesante, espulsione di Castagna, la capolista Albissola ora a cinque punti di distacco e doppio sorpasso delle inseguitrici, Genova calcio e Vado.
Se qualcosa doveva andare male in quest'ultima giornata, non ci siamo fatti davvero mancare nulla e sarà bene tornare, e di corsa, con i piedi per terra.
E' indubbio che questa squadra, quando si è trovata a dimostrare qualcosa, ha toppato: sconfitta nella decisiva gara interna contro il Ventimiglia, che è costata l'eliminazione dalla manifestazione, sconfitta nello scontro diretto contro l'Albissola, sconfitta ieri pomeriggio, quando, sulla carta, con l'Albissola impegnata nella difficile trasferta di Albenga, vincendo, avrebbe potuto agganciarla o, addirittura, superarla.
A queste tre sconfitte, aggiungiamo quella assurda contro il Moconesi e tiriamo la somma: quattro sconfitte, fin qui, tre in otto turni di Campionato, sono un bilancio che deve fare riflettere sulle reali potenzialità di questa squadra chi, ad inizio stagione, parlava di obbiettivo promozione in Serie D.
Nulla è compromesso, ma la situazione di classifica sembra essere tale da poter consentire un Campionato spaccato in due fra le attuali prime quattro e le altre, con un solco di quattro punti sulle inseguitrici da cercare, assolutamente, di mantenere inalterato o di aumentare domenica prossima nella sfida interna col fanalino di coda Magra Azzurri, sperando di recuperare terreno su Vado e Genova calcio. Bisognerà farlo, però, senza il bomber (per la verità finora dalle polveri bagnate) Castagna, sicuramente squalificato e che comunque deve fare i conti con una condizione fisica costantemente precaria per i suoi problemi alla schiena.
Proprio per questo sarebbe opportuno un intervento sul mercato per cercare di arrivare a quel "centroboa" che manca completamente a questa squadra. Per intenderci uno che sappia, come si dice, cantare e portare la croce. Uno che possa risolvere le partite da solo, ma soprattutto fungere da sponda per lo stesso Castagna o per Zambon che potrebbero magari trovare più spazi di quelli che riescono a trovare ora nelle aree avversarie.
Si tratta di vedere se le voci che circolano su possibili cambiamenti societari possano portare ad un rinforzo della squadra nel mercato di dicembre, anche se non sarebbe male guardarsi già ora intorno e vedere se fra i giocatori svincolati potesse esistere un giocatore con queste caratteristiche.
Il momento è sicuramente cruciale, dal momento che dopo la sfida abbordabile di domenica prossima arriverà l'insidiosissimo "derby" di Albenga contro un avversario temibile e dal quale non è il caso di attendersi sconti. L'obiettivo minimo è sicuramente quello di non perdere ulteriore terreno dalla capolista poiché, in caso contrario, le possibilità di rimonta per una eventuale promozione diretta si ridurrebbero davvero al lumicino.

domenica 30 ottobre 2016

8° giornata (andata). Rapallo-Imperia: 2-0

Questo pomeriggio alle ore 14,30, agli ordini di Davide Torriglia di Novi Ligure, l'Imperia di Valentino Papa affronta il Rapallo di Davide Marselli sul terreno sintetico dell' "Umberto Macera" di Rapallo.
Le tre vittorie consecutive contro Sestrese, Vado e Rivarolese hanno proiettato al secondo posto i neroazzurri, alle spalle dell'Albissola, oggi impegnato in trasferta contro l'Albenga.
Il Rapallo è attualmente penultimo in classifica, ma ha bloccato sul pareggio, due domeniche fa, sul proprio terreno di gioco, la capolista, dopo essere stato in svantaggio di due reti.
Nei precedenti 18 incontri disputati in terra genovese, il bilancio è di 5 vittorie per l'Imperia, 2 pareggi e 11 vittorie del Rapallo, 19 gol fatti dai neroazzurri e 33 quelli fatti dai bianconeri.
L'ultima vittoria nerazzurra risale alla stagione scorsa ed è datato 22-11-2015.
Il capitano neroazzurro Alessandro Ambrosini ha così presentato la gara su calcioflashponente.it: "Sarà una partita tosta e sicuramente non facile, loro vorranno fare bene cercando di fare punti in casa mentre noi dobbiamo continuare la nostra striscia positiva e ce la metteremo tutta per riuscire a portare a casa i 3 punti fondamentali per agganciare la vetta".
LE FORMAZIONI
L'Imperia si schiera con questo undici: Todde, Ambrosini, Fici, Laera, Battipiedi, Moraglia, Faedo, Franco, Castagna, Giglio, Celotto.
Il Rapallo risponde con:  Roi, Verrini, Davico, Costa, Maucci, Privino, Vagge, Cantatore, Mengali, Salku, Gargiulo.
LA CRONACA
La prima mezz'ora di gioco si trascina senza particolari sussulti
20' ammonito Privino
32' padroni di casa pericolosi con Salku che, ruba la sfera a metà campo, s'invola verso la porta e tira, impegnando severamente Todde che devia in angolo
35' grande occasione per l'Imperia, con Castagna che, da posizione defilata, colpisce una clamorosa traversa
36' attacco neroazzurro, la sfera giunge sui piedi di Giglio che crossa al centro: un difensore bianconero blocca la sfera con un braccio suscitando le vibranti proteste neroazzurre per un rigore parso netto
38' ammonito Mengali
42' calcio di punizione dalla sinistra per il Rapallo, palla in mezzo all'area, uscita a vuoto di Todde e colpo di testa di poco a lato
44' ammonito Giglio
La prima frazione di gioco termina a reti inviolate
L'Imperia si ripresenta in campo con Zambon al posto di Moraglia
46' annullata una rete a Celotto che, servito da Castagna al limite dell'area, con un preciso tiro infila Roi: l'arbitro annulla per un dubbio fuorigioco
52' calcio di punizione di Salku per la testa di Mengali che fa ponte per Vagge che, tutto solo in area, infila la porta imperiese: 1-0
60' primo cambio per il Rapallo: esce Davido ed entra Criscuolo
61' cross di Fici in area, colpo di testa di Castagna per Celotto che, da favorevole occasione, fallisce un gol fatto
63' secondo cambio per l'Imperia: esce Faedo ed entra Ravoncoli
65' secondo cambio per il Rapallo: esce Costa ed entra Buffo
64' discesa sulla fascia di Fici e cross al centro per Castagna che, di testa, impegna severamente Roi che devia in angolo
68' espulso Castagna per proteste: Imperia in dieci uomini
70' terzo cambio per l'Imperia: esce Celotto ed entra Malafronte
75' ammonito Laera
81' terzo cambio per il Rapallo: esce Gargiulo ed entra Dapelo
83' raddoppio del Rapallo grazie ad una rete di Salku, partito in sospetta posizione di fuorigioco, tutto solo davanti a Todde, lo infila: 2-0
86' ammonito Fici
90' ammonito Ambrosini
La gara termina 2-0, una sconfitta pesante per i neroazzurri, ora quarti alle spalle della capolista Albissola, ora a cinque punti di distacco, e Genova calcio e Vado.

8° giornata (andata). Risultati, marcatori e classifica

ALBENGA-ALBISSOLA: 0-2. 63' Piacentini, 76' De Mattei
GENOVA CALCIO-VALDIVARA 5 TERRE: 3-0. 25' Parodi, 43' e 73' Ilardo
MAGRA AZZURRI-RIVAROLESE: 1-1. 30' Mura (R), 86' rig. J.Antonelli (M)
RAPALLO-IMPERIA: 2-0. 52' Vagge, 83' Salku
RIVASAMBA-BUSALLA: 0-0
SAMMARGHERITESE –SESTRESE: 4-2. 2' Ferrari (Sa), 16' Battaglia (Se), 29' Leto (Se), 54' Carboni (Sa), 62' Cilia (Sa), 89' Massaro (Sa)
VADO-MOCONESI: 2-0. 65' e 91' Di Pietro
VOLTRESE-VENTIMIGLIA: 3-3. 10' Boggiano (Vo), 42' Salzone (Ve), 55' Cardillo (Vo), 74' Nuradine (Vo), 77' e 85' Miceli (Ve)
CLASSIFICA
ALBISSOLA 20
GENOVA CALCIO 16
VADO 16
IMPERIA 15
RIVASAMBA 11
VENTIMIGLIA 11
SAMMARGHERITESE 11
ALBENGA 11
BUSALLA 11
RIVAROLESE 10
MOCONESI 9
VOLTRESE 9
RAPALLO 9
VALDIVARA 8
SESTRESE 7
MAGRA AZZURRI 1

sabato 29 ottobre 2016

"Bellezze" al bagno

Martedì scorso la squadra al completo dell'Imperia Calcio, accompagnati dal preparatore atletico Marco Iovine, si sono allenati nella piscina "Felice Cascione".
Ecco due fotografie dell'allenamento su un terreno di gioco decisamente bagnato, tratte da rivierapress.it...



La terna arbitrale


Rapallo-Imperia (stadio "Umberto Macera", ore 14,30) sarà diretta da Davide Torriglia di Novi Ligure, coadiuvato da  Luigi Arado di Genova e Stefano Spinetta di La Spezia.
Il direttore di gara piemontese arbitrerà i neroazzurri per la prima volta nella sua carriera.

Settore giovanile. Il programma

Terza giornata dei campionati provinciali della Scuola calcio dell'Asd Imperia a che si misurerà contro Riviera dei Fiori,Riva Ligure,Ospedaletti,Matuziana Sanremo,Taggia
La leva esordienti 2004 di mister Monterosso osserverà' il suo turno di riposo mentre la squadra mista 2004/2005 guidata da Luciano Buonomo sarà in trasferta contro l'Ospedaletti sabato 29 alle ore 15.00
La leva esordienti 2005 della coppia Dalocchio-Pippia giocherà il derby con gli iridati della Riviera dei Fiori al campo di San Lorenzo sabato 29 alle ore 15,30.
La leva pulcini 2006 di mister Robotti,riprende il suo cammino incontrando in trasferta la Matuziana Sanremo domenica 30 alle ore 10.00 mentre il gruppo guidato da Japichino/Raccagni affronterà i "cugini" della Riviera dei Fiori sempre domenica 30 alle 9,30 al campo di Piani.
La leva pulcini 2007 di mister Vacca affronterà al campo Piani in trasferta domenica 30 alle ore 10.00 i pari età della Riviera dei Fiori mentre quella guidata dalla coppia Valle/Alberti giocherà domenica 30 alle ore 11,30 al campo Salvo contro il Taggia.
Anche la squadra guidata da Fulvio Palazzeschi che e ' espressione del centro tecnico di Pontedassio esordirà in campionato in casa al "Francesco Aicardi" di Pontedassio domenica 30 alle ore 10.30
La Direzione Sportiva
ASD IMPERIA

Giudice sportivo

Ammonizione (2° infrazione) per Luca Celotto.

venerdì 28 ottobre 2016

Comunicato Ufficiale Imperia 1923

La società ASD Imperia comunica di aver nominato, nel proprio organico societario, Simona Gallo nel ruolo di Responsabile Marketing e Claudio Mandica nel ruolo di Addetto Stampa.

Scontri diretti. Rapallo VS Imperia

Rapallo ed Imperia si sono affrontate 36 volte nella loro storia.
Nei precedenti 18 incontri disputati in terra genovese, il bilancio è di 5 vittorie per l'Imperia, 2 pareggi e 11 vittorie del Rapallo, 19 gol fatti dai neroazzurri e 33 quelli fatti dai bianconeri.
L'ultima vittoria nerazzurra risale alla stagione scorsa ed è datato 22-11-2015.
Questo il tabellino di quella partita:
RAPALLO RUENTES-IMPERIA: 1-3
RETI: 28' De Simeis, 61' Alberti, 68' Roda, 90' Musico
RAPALLO RUENTES: Gianrossi, Verrini, D'Asaro, Della Cella, Maucci, Criscuolo (50' Bozzo), Di Dio (82' Di Fraia), Compagnone, Cacciapuoti (65' Arnulfo). All. Fresia
IMPERIA: Trucco, Ambrosini, Amoretti, Alberti, Feliciello, Moraglia, Roda (77' Semeria), De Simeis (72' Faedo), Prunecchi, Giglio, Castagna (82' Moscatelli). All. Bocchi
ARBITRO: Burlando di Genova
 Tutti questi dati sono tratti da "Imperia calcio, storia di un amore", il sito della storia neroazzurra

La prossima avversaria. Rapallo Ruentes 1914


ANNO DI FONDAZIONE: 1914
COLORI SOCIALI: Bianco-nero
CAMPO SPORTIVO: "Umberto Macera" di Rapallo. Terreno in erba sintetica
SITO INTERNET:
PRESIDENTE: Raffaele Morelli
VICE PRESIDENTE: Dario Pignatelli
DIRETTORE SPORTIVO: Corrado Vignolo
ALLENATORE: Davide Marselli, subentrato ad Alberto Ruvo, dopo le dimissioni dello stesso Davide Marselli
LA ROSA
PORTIERI: Bigini Eric (92), Copello Jacopo, De Michiel Paolo (96), Roi Federico (97)
DIFENSORI: Buffo Manuel (92), Castagneto Davide, Criscuolo Danilo (96), Davico Tommaso (97), Di Fraia Marco (90), Maucci Raffaele (90), Mazzone Gabriele (89), Mishi Mikj (98), Verrini Antonio (92)
CENTROCAMPISTI: Botti Marco (98), Cantatore Francesco (93), Coluccini Andrea (86), Costa Francesco (95), Del Cielo Giorgio (98), Della Cella Alessandro (96), Di Dio Gerardo (86), Maffei Giacomo (98), Privino Valentino (97), Vagge Federico (95
ATTACCANTI: Capo Carlo (91), Dapelo Filippo (98), Gargiulo Guglielmo (A), Makaj Eldi (96), Mengali Federico (90), Salku Bruno (90)

giovedì 27 ottobre 2016

Zambonpensiero

Rivierasport.it ha intervistato l'attaccante imperiese Riccardo Zambon.
Zambon, secondo posto raggiunto grazie a tre vittorie consecutive: "Domenica abbiamo interpretato la partita nel modo giusto, con voglia di fare risultato, anche se si poteva e doveva chiudere prima. Bisogna sempre tenere alta la concentrazione e non dare mai nulla per scontato: pensiamo partita per partita".
Ora non potete più nascondervi: obiettivo Serie D? "Imperia può e deve sognare la Serie D, lo meritano i tifosi, la piazza. Una città come Imperia, calcisticamente parlando, non può stare in Eccellenza, è minimo da Serie D".
Siete usciti da una situazione non semplice anche grazie ai  suoi gol: "Forse ci siamo resi conto che non stavamo dando il 100%. Non avevo mai iniziato così bene con 5 goal e 3 assist, ma sicuramente potevo fare meglio è voglio che diventi la mia miglior stagione".

Settore giovanile. Il punto

Seconda giornata dei campionati per le leve della Scuola calcio Asd Imperia per la stagione 2016/2017.
La leva esordienti 2004 di mister Monterosso ha colto un significativo successo contro la Dianese al termine di una prestazione che però non ha pienamente soddisfatto il tecnico per ciò che riguarda l'approccio che dovrà essere migliorato.
La squadra mista 2004/2005 di mister Buonomo ha vinto in trasferta contro l'Unione Sanremo al termine di una prestazione che ha registrato un passo avanti rispetto alla precedente.
La leva esordienti 2005 della coppia Dalocchio-Pippia ha osservato un turno di riposo.
La leva pulcini 2006 guidata da mister Robotti ha battuto in trasferta il Taggia mentre quella del duo Raccagni-Iapichino e' uscita vittoriosa dal confronto interno con l'Ospedaletti.
Infine la leva pulcini 2007 di mister Vacca ha sconfitto in casa l'Argentina mentre il gruppo guidato da Valle e Alberti ha visto rinviare la gara prevista allo Zaccari contro il Don Bosco Vallecrosia.
La squadra Pulcini mista 2007/08 del punto di Pontedassio guidata da mister Palazzeschi al suo esordio e' uscirà sconfitta dalla Carlin's Boys in una gara in cui i babies nerazzurri hanno dimostrato un ottimo spirito accompagnato da un po' di disattenzione in difesa e una certa i concretezza sotto porta ma dimostrando nel contempo grandi margini di miglioramento.
La Direzione Sportiva
ASD IMPERIA

mercoledì 26 ottobre 2016

Sondaggio. Il neroazzurro dell'anno

Chiudo il sondaggio "Vota il migliore contro il Moconesi Fontanabuona" che ha visto la vittoria di Giglio (5 punti), seguito da Battipiedi (3 punti) e Ambrosini (1 punto).
Per effetto di questo risultato, quindi, la classifica dopo una giornata è ovviamente la stessa.
La classifica, dopo la prima giornata, è la seguente:
8 punti: Giglio
5 punti: Faedo, Feliciello
3 punti: Zambon, Ambrosini, Battipiedi, Zambon
Appuntamento a domenica 6 novembre, quando dovremo votare il migliore in campo contro il Magra Azzurri.

Classifica marcatori

10 RETI: Parodi (Genova calcio)
7 RETI: Mosto (Moconesi)
6 RETI: Sighieri (Rivarolese)
5 RETI: Piacentini (Albissola), Di Pietro (Vado)
4 RETI: Raiola (Albenga), Romano (Rivasamba), Maggiore (Valdivara), Miceli (Ventimiglia)
3 RETI: Gaggero (Albenga), Cargiolli, Romei, Sancinito (Albissola), Battipiedi, Zambon (Imperia), Salku (Rapallo), Mura (Rivarolese), Fontana (Rivasamba), Marrale (Sammargheritese), Battaglia (Sestrese), Trotti (Ventimiglia), Boggiano (Voltrese)
2 RETI: Fanelli (Albenga), Compagnone (Busalla), Celotto (Imperia), Monticone (Moconesi), Latin, Nicolini (Rivasamba), Massaro (Sammargheritese), Migliaccio (Sestrese), Aurelio (Vado), Marchi (Valdivara), Eugeni (Ventimiglia)
1 RETE: Fanelli, Marrale, Perlo (Albenga), Alessi, Bennati, Piana (Albissola), Arnulfo, Bottaro, Dieci, Roselli, Sighieri (Busalla), Cappannelli, Riggio, Traverso (Genova calcio), Castagna, Corio, De Simeis, Faedo, Malafronte (Imperia), Conodera, Giannini, Michi (Magra Azzurri), Foppiano (Moconesi), Capo, Coluccini, Vagge (Rapallo), Castro, Piccardo (Rivarolese), Naclerio, Paoletti (Rivasamba), Bozzo, Cagnazzo, Carbone, Ilardo, Mortola (Sammargheritese), Lipani, Tangredi (Sestrese), Ghigliazza, Job, Mora (Vado), Mozzachiodi, Ortelli (Valdivara), Cafournelle, Mamone (Ventimiglia), Anzalone, Cardillo, Ferrari, Mantero (Voltrese)
1 AUTORETE: Lombardo (Sestrese) pro Imperia

lunedì 24 ottobre 2016

Non c'è il due, senza il tre

Terza vittoria consecutiva, sorpasso al Genova Calcio che, come previsto, ha avuto difficoltà nel derby con la Voltrese ed ora solo l'Albissola nel mirino, con le prossime due gare che vedranno i neroazzurri affrontare in successione le ultime due della classifica e quindi, con l'obbligo di non sottovalutare gli impegni, la possibilità di centrare un filotto di vittorie che potrebbe avvicinare i ragazzi al primato, ma sopratutto scavare un primo solco sulle posizioni di rincalzo del Torneo.
La squadra, ieri pomeriggio, è stata straripante nel primo tempo che non ha chiuso la gara solo per imprecisione in fase offensiva, il tutto contro una squadra accreditata per un ruolo da protagonista in questo campionato. Questo non può che responsabilizzare i ragazzi che ora più che mai hanno l'obbligo di credere all'obiettivo finale del salto di categoria.
Nel frattempo, fra tre giornate, si avvicina una delle tappe più intriganti del torneo con il "derby" al "Riva" contro la sorprendente Albenga di queste ultime giornate.
La speranza è quella di arrivare a questa partita ancora più vicini se non alla pari con l'Albissola in modo tale da poter giocare più liberi mentalmente questa partita molto attesa.
CREDIAMOCI!!!!
FORZA RAGAZZI!!!!!

Sondaggio. Vota il migliore contro la Rivarolese


Terzo turno de "Il neroazzurro dell'anno". Dovete solo votare il miglior neroazzurro in campo contro la Rivarolese nel box alla destra di questo post.
Con questo voto, con quello di un gruppo di amici che so per certo che hanno visto la partita, assieme alle pagelle del "Secolo XIX", di "La Stampa" e "Puntoimperia.it", viene fatta una "media" e porterà al risultato finale.
Questo in modo tale che il sondaggio possa essere il più possibile veritiero, cioè basato su quello visto in campo, e non "influenzato" da amici e parenti del calciatore. Alla chiusura del sondaggio (tra due giorni), ai primi 3 in classifica verranno assegnati, nell'ordine, 5, 3 e 1 punto.
A fine stagione, coi voti dei vari sondaggi, effettuati dopo ogni gara interna, verrà decretato il "Neroazzurro dell'anno" e seguirà in questo speciale concorso a Marco Di PlacidoGian Luca BocchiRoberto Iannolo , ancora Roberto IannoloGuido Balbo , Roberto IannoloMarco PrunecchiAmerigo Castagna Giuseppe Giglio vincitori nelle 9 stagioni precedenti.
La classifica, dopo la prima giornata, è la seguente:
5 punti: Faedo, Feliciello
3 punti: Giglio, Zambon
2 punto: Ambrosini
Votiamo!

domenica 23 ottobre 2016

7° giornata (andata). Imperia-Rivarolese: 3-1

Questo pomeriggio alle ore 15,30, agli ordini di Mattia Mirri di Savona, l'Imperia di Valentino Papa affronta la Rivarolese Impero di di Angelo Sorbello.
Dopo la doppia vittoria esterna contro la Sestrese ed il Vado, che ha permesso ai neroazzurri di accorciare la distanza dalla capolista Albissola, l'Imperia deve necessariamente vincere tra le mura amiche, contro una neo promossa che ha nove punti in classifica e, nel suo organico, alcune individualità importanti, come i centrocampisti Davide Sighieri (autore già di 6 reti) e Davide Tarsimuri e l'attaccante Mattia Memoli.
Imperia e Rivarolese si sono affrontate, nella loro storia, 24 volte. Il bilancio delle 12 sfide disputate al "Nino Ciccione" è di 9 vittorie per i neroazzurri, 3 pareggi e nessuna sconfitta, 43 i gol fatti dall'Imperia, 12 quelli subiti.
L'ultima vittoria neroazzurra risale all'ultima sfida tra le due compagini, cioè al 06-12-1992.
Il mister neroazzurro Valentino Papa ha così presentato la gara su riviera24sport.it: "“In questo campionato come ho già detto non ci sono partite scontate, dopo la pratica Sestrese l’obiettivo era uno solo: cercare il margine positivo di vittorie, che il Vado sia una squadra quadrata e molto organizzata non è una novità, eravamo andati con l’intenzione di fare bene e ci siamo riusciti. Battipiedi non sta deludendo né le aspettative dei tifosi ne tanto meno quelle del sottoscritto, la sua gara è stata indubbiamente positiva, lui è un giocatore con ottimi tempi di gioco e grande intelligenza calcistica, si è già integrato all’interno del gruppo e i ragazzi a loro volta cercano di farlo sentire a casa.
Noi siamo sopra di loro in classifica, ma non dimentichiamoci che è una squadra costruita molto bene e che ha approfittato del mercato per innestare quattro ottimi elementi che possono fare la differenza, vanno ricordati soprattutto le buone prestazioni contro la Sestrese e contro l’Albissola anche se contro quest’ultima hanno perso, è stato un risultato di misura. Al Ciccione dovremo essere cauti per non commettere l’ingenuità commesse contro il Moconesi. Siamo pronti e saremo tutti disponibili compreso Laera.”
LE FORMAZIONI
L'Imperia scende in campo con: Todde, Ambrosini, Fici, Feliciello, Battipiedi, Moraglia, Celotto, Franco, Castagna, Giglio, Zambon. In panchina siedono: Trucco, Corio, Ravoncoli, De Simeis, Gallo, Malafronte, Faedo.
La Rivarolese risponde con: Lo Vecchio, Armani, Scarano, Castro, Ungaro, Donato, Tarsimuri, Sangiugliano, Mura, Sighieri, Memoli.
La CRONACA
Terreno scivoloso per la leggera pioggia che scende per tutto l'incontro, sugli spalti poco più di un centinanio di spettatori, una splendida fumogenata accoglie l'ingresso in campo delle squadre
7′ atterramento in area genovese: calcio di rigore trasformato da Battipiedi. 1-0 e terza rete in due gare per l'argentino
14′ Mura si presenta da solo davanti a Todde che, con un balzo felino, deviando in angolo il beffardo pallonetto dell'attaccante genovese
13′ Zambon passa la sfera a Fici che mette al centro per Castagna, il cui tiro è deviato dalla difesa, sulla ribattuta lo stesso Castagna calcia alto
30′ discesa sulla fascia sinistra, cross al centro per Celotto che, di tacco, infila Lo Vecchio: 2-0 e seconda rete stagionale per il centrocampista imperiese
37′ cross di Fici per Castagna che, tutto solo in area, conclude a lato
38′ cross di Giglio per Castagna che non riesce a colpire la sfera da ottima posizione
40′ Sighieri si libera con un tunnel al limite dell’area e fa partire un tiro in diagonale, con la sfera che esce a lato di poco.
44′ i neroazzurri perdono la sfera al limite dell'area, la conquista Castro che infila Todde sotto la traversa: 2-1 e primo tempo finito
SECONDO TEMPO
La Rivarolese si ripresenta in campo con Valenza al posto di Castro
54' primo cambio per l'Imperia: esce Franco, entra Gallo
60' secondo cambio per l'Imperia: esce Castagna, entra Ravoncoli
62' discesa sulla fascia e cross di Gallo, la sfera  attraversa l’area di rigore senza che nessuno riesca a ribadirla in rete
68' secondo cambio per la Rivarolese: esce Scarano, entra Iannelli
75' terzo cambio per l'Imperia: esce Moraglia, entra Faedo
76' ammonito Celotto
80' terzo cambio per la Rivarolese: esce Mura, entra Chiarabini.
81' ammonito Iannelli
83' ammonito Donato
46′ pasticchio della difesa ospite, la sfera è recuperata da Faedo che, solo dinanzi a Lo Vecchio, viene steso dall'estremo difensore ospite: rigore ed espulsione per Lo Vecchio. Sul dischetto si presenta Zambon che infila la rete: 3-1 e terza rete stagionale per l'attaccante friulano.
La gara termina 3-1 con la squadra festeggiata dagli Ultras neroazzurri al grido "Serie D, Serie D"


7° giornata (andata). Risultati, marcatori e classifica

ALBISSOLA-MAGRA AZZURRI: 3-1. 2' Giannini (M), 24' e 59' Piacentini (A), 83' Alessi (A)
BUSALLA-SAMMARGHERITESE: 2-1. 18' Marrale (S), 61' Bottaro, 80' Compagnone (B)
SESTRESE-VADO: 1-2. 12' Aurelio (V), 24' Battaglia (S), 70' Ghigliazza (V)
IMPERIA-RIVAROLESE: 3-1. 7' rig. Battipiedi (I), 30' Celotto (I), 43' Castro (R), 89' rig. Zambon (I) 
MOCONESI-RIVASAMBA: 3-1. 3' e 62' rig. Monticone (M), 7' Foppiano (M), 92' Nicolini (R)
VALDIVARA 5 TERRE-RAPALLO: 3-0. 24' Ortelli, 38' e 82' Marchi  
VENTIMIGLIA-ALBENGA: 2-4. 20' Perlo (A), 31' Fanelli (A), 43' Gaggero (A), 80' Eugeni (V), 85' Raiola (A), 95' Mamone (V)
VOLTRESE-GENOVA CALCIO: 2-1. 20' e 91' rig. Boggiano (V), 80' rig. Parodi (G)
CLASSIFICA
ALBISSOLA 17
IMPERIA 15
VADO 13
GENOVA CALCIO 13
ALBENGA 11
BUSALLA 10
RIVASAMBA 10
VENTIMIGLIA 10
MOCONESI 9
RIVAROLESE 9
SAMMARGHERITESE 8
VALDIVARA 8
VOLTRESE 8
SESTRESE 7
RAPALLO 6
MAGRA AZZURRI 0

sabato 22 ottobre 2016

La terna arbitrale

Arbitro di Imperia-Rivarolese sarà Mattia Mirri di Savona, coadiuvato da Daniele Santini di Savona e Giacomo Di Gangi di Albenga.
Mattia Mirri savonese ha già diretto i neroazzurri, la scorsa stagione, 1 febbraio 2015, Imperia-Molassana: 1-1, quando si rese protagonista di una direzione di gara sconcertante... speammu ben...

Giudice sportivo

Ammonizione (3° infrazione) per Alessandro Ambrosini, ammonizione (2° infrazione) per Roberto Fici e Giuseppe Giglio ed ammonizione (1° infrazione) per Giacomo Todde.

venerdì 21 ottobre 2016

Scontri diretti. Imperia VS Rivarolese

Imperia e Rivarolese si sono affrontate, nella loro storia, 24 volte. Il bilancio delle 12 sfide disputate al "Nino Ciccione" è di 9 vittorie per i neroazzurri, 3 pareggi e nessuna sconfitta, 43 i gol fatti dall'Imperia, 12 quelli subiti.
L'ultima vittoria neroazzurra risale all'ultima sfida tra le due compagini, cioè al 06-12-1992.
Questo il tabellino di quella gara:
IMPERIA-RIVAROLESE: 3-1
RETI: 4’ aut. Ceresa, 31’ rig. G.Calzia, 47’ Oddone, 75’ Caldano
IMPERIA: Biffi, Costantini (52’ Moraldo), G.Calzia, Cassese, Oddone, Brignola, Ansaldi (70’ D.Calzia), El Haddaoui, Lanteri, Drago, Luongo. All. Bencardino
RIVAROLESE: Devoto, Pastro, Ceresa, Rosati (46' D'Atri) , Macchiavello, Caldirola, Dondero, Grillo, Pertica (46' Cammaroto), Caldano, Mulas. All. Tanghetti
ARBITRO: Pollero di Savona
Da segnalare che, contro i genovesi, l'Imperia ha colto una delle sue vittorie più rotonde della sua storia, un clamoroso 10-0 in occasione della gara disputata il 11-05-1936.
Tutti questi dati sono tratti da "Imperia calco, storia di un amore", il sito della storia neroazzurra.

La prossima avversaria: U.S.D. Rivarolese 1919 Impero


COLORI SOCIALI: Giallo-Rosso-Nero
CAMPO SPORTIVO: "Torbella” di Rivarolo. Terreno in erba sintetica
SITO INTERNET: rivarolese1919.it  
PRESIDENTE: Sighieri Mauro
VICE PRESIDENTI: Galoppini Walter
TEAM MANAGER: Fossati Dalmazio  
ALLENATORE: Sorbello Angelo
LA ROSA
PORTIERI: Lo Vecchio Marco (96), Perelli Gianluca (95)
DIFENSORI: Armani Luca (97), Donato Nicola (87), Grillo Mattia (96), Ungaro Luca (93)
CENTROCAMPISTA: Bellotti Thomas (97), Castro Tommy (97), Chiarabini Alessio (97), Guglielmi Matteo (99), Ianelli Gabriele (98), Oliviero Fabio (91), Orero Luca (88), Sangiuliano Diego (84), Sighieri Davide (91), Tarsimuri Davide (89)
ATTACCANTI: Burgio Luca (98), Mascaro Matteo (98), Memoli Mattia (86), Mura Edoardo (94), Valenza Davide (98)

giovedì 20 ottobre 2016

Video. Vado-Imperia: 0-2



Il servizio di Vadp-Imperia tratto da dilettantissimo.tv.
Potete vedere questo ed altri video sul canale youtube di Im1923

Settore giovanile. Il punto

Sono ripartiti i campionati per le leve della Scuola calcio Asd Imperia per la stagione 2016/2017 in cui il settore non agonistico nerazzurro si e' presentato ai nastri di partenza con ben 9 squadre,nonostante l'incomprensibile decisione  della Federazione di non far disputare campionati ufficiali alla leva 2008 (Primo anno Pulcini).
La leva esordienti 2004 di mister Monterosso ha goduto ancora di una settimana di riposo prima dell'inizio della propria competizione.
La leva esordienti 2005 della coppia Dalocchio-Pippia ha incrociato i tacchetti contro l'Onegliese cogliendo una larga vittoria al termine di una gara in cui i babies nerazzurri hanno fatto tutto ciò che i mister avevano chiesto;invece la squadra mista di Buonomo ha giocato contro il Don Bosco Vallecrosia incappando in una sconfitta in una partita che non ha soddisfatto il mister l'approccio del gruppo alla gara stessa.
La leva pulcini 2006 guidata da mister Robotti ha giocato in casa con l'Onegliese cogliendo una significativa vittoria in cui tutti gli effettivi sono andati a segno; invece in trasferta contro la Unione  Sanremo la squadra guidata da Japichino e' incappata in una sconfitta che ha evidenziato grande impegno ma una certa imprecisione sotto porta.
Infine la leva pulcini 2007 della triade Vacca-Alberti-Valle si e' misurata negli incontri contro la Dianese in trasferta e contro i matuziani  della Virtus Sanremo in casa.
Contro i rossoblu' il risultato non e' stato favorevole al termine di una gara che ha evidenziato ancora un po' di timore nella circolazione della palla e sfortuna in fase conclusiva .Vittoria invece nel l'incontro casalingo con i matuziani in una gara in cui tutti i giocatori impiegati sono stati bravi e hanno soddisfatto i mister Alberti e Valle .
Dal prossimo turno scenderanno in campo anche le squadre nerazzurre Pulcini del centro di allenamento di Pontedassio guidate da Fulvio Palazzeschi e Mimmo De Pierro che insieme al dirigente Andrea Furlanetto si stanno impegnando con ottimi risultati per permettere ai ragazzi della Valle Impero di allenarsi e giocare senza grandi fatiche di spostamenti,potendolo fare nella struttura del campo "Aicardi" di Pontedassio
La Direzione Sportiva
ASD IMPERIA

Settore giovanile. Fotogallery formazioni






mercoledì 19 ottobre 2016

L'attaccante che sfonda le reti ed apre le porte...

Secondo quanto riportato sul Secolo XIX di ieri, i neroazzurri sarebbero interessati all'ingaggio dell'attaccante dell'Argentina (ed ex Magra Azzurri, coi quali, la scorsa stagione, ha realizzato ben 34 reti) Giuseppe Bertuccelli.
L'arrivo dell'attaccante di Marina di Massa sarebbe clamoroso e, chissà, potrebbe essere un segnale di...

Classifica marcatori

9 RETI: Parodi (Genova calcio)
7 RETI: Mosto (Moconesi)
6 RETI: Sighieri (Rivarolese)
5 RETI: Di Pietro (Vado)
4 RETI: Romano (Rivasamba), Maggiore (Valdivara), Miceli (Ventimiglia)
3 RETI: Gaggero, Raiola (Albenga), Cargiolli, Piacentini, Romei, Sancinito (Albissola), Salku (Rapallo), Mura (Rivarolese), Fontana (Rivasamba), Miceli (Ventimiglia)
2 RETI: Battipiedi, Zambon (Imperia), Battaglia (Sestrese), Latin (Rivasamba), Marrale, Massaro (Sammargheritese), Migliaccio (Sestrese)
1 RETE: Fanelli, Marrale (Albenga), Bennati, Piana (Albissola), Arnulfo, Compagnone, Dieci, Roselli, Sighieri (Busalla), Cappannelli, Riggio, Traverso (Genova calcio), Castagna, Celotto, Corio, De Simeis, Faedo, Malafronte (Imperia), Conodera, Michi (Magra Azzurri), Capo, Coluccini, Vagge (Rapallo), Piccardo (Rivarolese), Naclerio, Nicolini, Paoletti (Rivasamba), Bozzo, Cagnazzo, Carbone, Ilardo, Mortola (Sammargheritese), Lipani, Tangredi (Sestrese), Aurelio, Job, Mora (Vado), Mozzachiodi (Valdivara), Cafournelle, Eugeni (Ventimiglia), Anzalone, Boggiano, Cardillo, Ferrari, Mantero (Voltrese)
1 AUTORETE: Lombardo (Sestrese) pro Imperia

martedì 18 ottobre 2016

Battigol-Papapensiero


L'argentino Agustin Battipiedi ha così' commentato la vittoria contro il Vado e la sua doppietta, su svsport.it : "Abbiamo giocato un'ottima partita contro un avversario davvero forte. Siamo molto contenti, perché siamo stati in controllo della gara dall'inizio fino alla fine. Sono contento della doppietta perché ha aiutato la squadra a vincere.
Dedico i miei gol a mio fratello che oggi compie gli anni e a mia madre perché oggi in Argentina è la festa della mamma: non posso essere lì a festeggiare con loro, e gli dedico questi due gol".
Questo, invece, il commento del mister Valentino Papa: "Abbiamo giocato molto bene, interpretando la gara al meglio. Un applauso anche alla sportività del Vado: uscire tra gli applausi e i complimenti del loro presidente, è senza dubbio un motivo d'orgoglio".

lunedì 17 ottobre 2016

Vado... al massimo

Erano attese come la possibile svolta, in un senso o nell'altro, del nostro Campionato e, in maniera autorevole, le due insidiose trasferte consecutive contro la Sestrese e contro il Vado si sono chiuse con due corroboranti vittorie oltretutto ottenute senza subire neppure una rete. 
Nonostante le voci di corridoio ed alcune dichiarazioni rilasciate dallo stesso mister neroazzurro, Valentino Papa sembra avere il controllo dello spogliatoio. 
Non è un mistero che un po' in tutte, ma sopratutto in queste categorie, la sfiducia dello spogliatoio nel proprio mister si risolva spesso in un minor impegno o nella mancanza di risultati. 
Mi rifiuto di credere che questo doppio successo possa nascondere problemi che non possano essere solo di natura personale dello stesso mister. Va valutata anche in maniera coraggiosa la mossa del mister di rinunciare, in queste due trasferte, all'apporto di Trucco per puntare sul comunque ottimo Todde per poter contare su una maggior esperienza dei giocatori di movimento. 
A questo punto, visto anche il concomitante rallentamento dell'Albissola, corre davvero l'obbligo di crederci. Domenica al Ciccione arriva una Rivarolese da non sottovalutare, ma che è d'obbligo provare a superare per allontanare una possibile rivale per le zone di vertice e magari provare a guadagnare ancora una posizione in classifica visto il concomitante impegno del Genova Calcio nel "derby" con la Voltrese. 
Sarebbe davvero bello che questo campionato si giocasse in una sfida a tre con una savonese e una genovese per dare anche un po' più di appeal a un Torneo di livello non eccelso. 
Direi che merita una nota a parte il ritorno al gol (con doppietta) di Agustin Battipiedi: se il giocatore argentino ritroverà il ritmo partita (e da questo punto di vista saltare un turno per squalifica potrebbe avergli fatto bene) non potrà che risultare una carta importantissima in questo campionato. Avevamo un bisogno enorme di un "calciatore" nei calci da fermo ed ora lo abbiamo, aumentando così in modo esponenziale le possibilità di renderci pericolosi in zona offensiva. 
Io non so se sia vero quello che è stato scritto sul fatto che l'ingaggio del giocatore abbia comportato un sacrificio economico per gli altri componenti della rosa. Sinceramente mi auguro di no, ma quello che è certo è che un giocatore così, se avrà per tutta la stagione le giuste motivazioni, rappresenta sicuramente un lusso per la categoria. Attendiamo ora di vedere la risposta del pubblico domenica, augurandomi che questa doppia vittoria torni a riaccendere un pò di entusiasmo nel freezer del Ciccione. 
FORZA IMPERIA, FORZA RAGAZZI!!!!!
(portorino)

domenica 16 ottobre 2016

6° giornata (andata). Vado-Imperia: 0-2

Questo pomeriggio alle ore 15,30, al "Ferruccio Chittolina" di Vado Ligure, agli ordini di Emanuele Ceriello di Chiari, l'Imperia di Valentino Papa affronta il Vado di Luca Tarabotto.
E' già un fondamentale crocevia per i neroazzurri, di fatto obbligati a vincere per vedere fuggire l'Albissola, impegnata a Rapallo e con già quattro punti di vantaggio dall'Imperia: i rossoblù, inoltre, sopravanzano la compagine del capoluogo di un punto e, quindi, una sconfitta sarebbe letale per le ambizioni imperiesi.
Vado ed Imperia, nella loro storia, si sono già affrontate 52 volte: i precedenti giocati al "Ferruccio Chittolina", il bilancio parla di 5 vittorie per i nerazzurri, 9 pareggi e 12 vittorie dei nerazzurri, con 22 gol fatti e 40 subiti dall'Imperia.
L'attaccante Stefano Faedo ha così presentato la gara su rivierasport.it: "Sicuramente vincere domenica darebbe continuità alla vittoria di Sestri. Le due partite perse con Albissola e Moconesi sono già alle spalle, ora pensiamo solo a domenica perchè andare a fare risultato sul campo del Vado non è semplice, ma sarebbe davvero importante. Ci aspettiamo una squadra in buona forma con buoni giocatori d'esperienza soprattutto in attacco. Ci aspetta una partita tosta".
LE FORMAZIONI
Tornano a disposizione, dopo la squalifica, Faedo, Battipiedi e Malafronte. In dubbio la presenza del capitano Ambrosini, uscito malconcio dalla sfida contro la Sestrese.
L'Imperia scende in campo con: Todde, Ambrosini, Fici, Feliciello, Battipiedi, Moraglia, Faedo, Gallo, Castagna, Giglio, Celotto. A dispizione: Trucco, Amoretti, Ravoncoli, De Simeis, Zambon, Franco, Malafronte.
Il Vado risponde con: Iliante, Mora, Pasquino, Eretta, Buono, Donaggio, Job, Ghigliazza, Di Pietro, Aurelio, Sassari. A disp: Bonavia, Parodi, Di Sisto, Rossi, Scaburri, D’Ambroso, Tona.
LA CRONACA
8' tiro di Celotto che sta per infilarsi nella porta avversaria, ma Eretta salva sulla linea
13'scambio tra Faedo e Celotto che, da buona posizione, tira debolmente e fallisce una favorole occasione
26' punizione dal limite di Battipiedi che si stampa sul palo alla destra di Illiante
La prima frazione di gioco, dominata dai neroazzurri, termina con uno 0-0 che sta strettissimo ai neroazzurri
48' primo cambio per il Vado: esce Pasquino ed entra Tona
56' Gallo salta Di Pietro che lo spintona in area: calcio di rigore nettissimo, trasformato da Battipiedi. 0-1 e prima rete stagionale per l'argentino
59' calcio di punizione di Aurelio deviata da Todde
60' primo cambio per l'Imperia: esce Gallo ed entra Franco; secondo cambio per il Vado: esce Jod ed entra D'Ambroso
65' secondo cambio per l'Imperia: esce Castagna ed entra Zambon
73' terzo cambio per l'Imperia: esce Faedo ed entra Ravoncoli
74' terzo cambio per il Vado: esce Sassari ed entra Scaburri
82' doppia occasione da rete per Celotto e Zambon che, a tu per tu con Illiante, non riescono ad infilare la porta vadese
92'calcio di punizione di Battipiedi dal, limite dall'area: la palla s'insacca alle spalle di Illiante. 0-2, risultato sul quale termina l'incontro
Importantissima vittoria e grande prestazione dei neroazzurri che rosicchiano due punti all'Albissola, che impatta a Rapallo, dopo essere stato in vantaggio di due reti

6° giornata (andata). Risultati, marcatori e classifica

ALBENGA-BUSALLA: 0-0
GENOVA CALCIO-VENTIMIGLIA: 2-1. 31' e 40' Parodi (G), 80' ig. Miceli (V)
MAGRA AZZURRI-SESTRESE: 0-1. 81' Battaglia
RAPALLO-ALBISSOLA: 2-2. 46' e 53' Romei (A), 68' Salku (R), 82' Capo (R)
RIVAROLESE-MOCONESI: 1-1. 30' rig. Sighieri (R), 61' Mosto (M)
RIVASAMBA-VOLTRESE: 3-0. 15' e 73' Romano, 34' Paoletti
SAMMARGHERITESE -VALDIVARA 5 TERRE: 1-1. 32' rig. Maggiore (V), 54' Mortola (S)
VADO-IMPERIA: 0-2. 56' rig. e 92' Battipiedi
CLASSIFICA
ALBISSOLA 14
GENOVA CALCIO 13
IMPERIA 12
VENTIMIGLIA 10
VADO 10
RICVASAMBA 10
RIVAROLESE 9
SAMMARGHERITESE 8
ALBENGA 8
BUSALLA 7
SESTRESE 7
RAPALLO 6
MOCONESI 6
VOLTRESE 5
VALDIVARA 5
MAGRA AZZURRI 0

sabato 15 ottobre 2016

Giudice sportivo

Ammonizione (2° infrazione) per Alessandro Ambrosini e ammonizione (1° infrazione) per Roberto Fici.

La terna arbitrale


Arbitro di Vado-Imperia sarà Emanuele Ceriello di Chiari, coadiuvato da Vito Buscaino e Roberto Alabiso della sezione di Genova.
L'arbitro lombardo dirigerà i neroazzurri per la prima volta nella sua carriera.

Settore giovanile

Riprendono i campionati provinciali della Scuola calcio dell'Asd Imperia a cui il sodalizio nerazzurro si presenta con ben 8 squadre nelle leve esordienti e pulcini.
La leva esordienti 2004 di mister Monterosso comincerà con una settimana di ritardo rispetto alle altre leve.
La leva esordienti 2005 della coppia Dalocchio-Pippia esordirà sabato 15 alle ore 15 al campo Salvo contro l'Onegliese mentre la squadra mista di mister Buonomo avrà il proprio battesimo sempre sabato 15 alle ore 16 al campo Salvo contro il Don Bosco Vallecrosia.
La leva pulcini 2006 di mister Robotti incrocerà i tacchetti domenica 16 alle ore 10 contro l'Onegliese al campo Salvo mentre quella guidata da Japichino/Raccagni giocherà in trasferta domenica 16 alle ore 10 al campo Grammatica di Sanremo contro la Virtus Sanremo.
La leva pulcini 2007 della coppia Vacca/Valle affronterà in trasferta al Marengo di Diano Marina i pari età della Dianese alle ore 11 di domenica 16 mentre quella guidata da mister Alberti giocherà domenica 16 alle ore 11 al campo Salvo contro la Virtus Sanremo.
L'augurio e' che la stagione che sta cominciando sia foriera di grande divertimento e soddisfazioni per i piccoli atleti che settimanalmente si allenano e giocano con la gioiosa collaborazione delle famiglie a cui va il ringraziamento dell'intero staff della scuola calcio Asd Imperia per aver scelto i colori nerazzurri.
Nel contempo estendiamo i medesimi auguri a tutti i bambini e famiglie delle società  che incontreremo ogni domenica per una stagione di divertimento,crescita e soddisfazione.
Lo staff dell'Asd Imperia
Tiziano Monterosso, Massimo Dalocchio, Andrea Pippia, Luciano Buonomo, Mauro Robotti, Roberto Meda, Dea Raccagni, Japichino Armando, Mariano Vacca, Alessio Alberti, Valle Franco, Fulvio Palazzeschi, Furlanetto Andrea, Gigi Bosca, Giovanni Cavarero, Luca Oddone
La Direzione Sportiva
A.S.D. IMPERIA

venerdì 14 ottobre 2016

Scontri diretti. Vado VS Imperia

Vado ed Imperia, nella loro storia, si sono già affrontate 52 volte: i precedenti giocati al "Ferruccio Chittolina", il bilancio parla di 5 vittorie per i nerazzurri, 9 pareggi e 12 vittorie dei nerazzurri, con 22 gol fatti e 40 subiti dall'Imperia.
L'ultima vittoria nerazzurra è datata 22 gennaio 2012. Questo il tabellino:RETI: 15' Daddi, 47' Roselli, 86' Stamilla
VADO: Iannattone, Davanzante,Barranca, Rossi, Motta, Casalino, Roselli, Rampini (68’ Pelle), Grabinski (74’ Marelli), Pastorino, Scarfò (68’ Porrata). All. Maisano
IMPERIA: Giovinazzo, Ibojo , Eugeni, Ferrari, Melis, Geraci, Gaggero, Ponzo, Daddi (61’ Stamilla), Balbo (75’ Iannolo), Lamberti (89’ Papa). All. Bencardino
ARBITRO: Pedretti di Brescia
Questi dati sono tratti da "Imperia calcio, storia di un amore", il sito della storia neroazzurra.

La prossima avversaria: F.C. Vado 1913

COLORI SOCIALI: Rosso-Blu
CAMPO SPORTIVO: "Ferruccio Chittolina", sito tra tra Vado Ligure e Valleggia. Terreno in erba naturale
SITO INTERNET: vadofc.it
PRESIDENTE: Franco Tarabotto
VICE PRESIDENTI: Roberto Aragno e Marco Porcile
DIRETTORE GENERALE:  Emiliano Forzato
DIRETTORE SPORTIVO: Valter Battiston
ALLENATORE: Luca Tarabotto
LA ROSA
PORTIERI: Bonavia Giovanni (98), Illiante Massimiliano (87)
DIFENSORI: Alberti Maurizio (92), Buono Nicolò (90), Di Sisto Davide (94), Eretta Gabriele (88), Esposito Matteo (99), Mora Simone (97), Orsolini Nicola (98), Pasquino Denis (99)
CENTROCAMPISTA: D’Ambroso Marco (94), Ghigliazza Jacopo (91), Greco Alessandro (99), Manzani Lorenzo (98), Rossi Daniel (98), Sassari Samuele (96), Tona Marc (98)
ATTACCANTE: Aurelio Salvatore (86), Colombino Davide (99), Di Pietro Giovanni (84), Donaggio Luca (97), Job Thomas (84), Parodi Riccardo (96), Scaburri Ermes (92)

giovedì 13 ottobre 2016

Video. Sestrese-Imperia: 0-2




Il video di Sestrese-Imperia tratto da dilettantissimo.tv.
Potete vedere questo ed altri video sul canale youtube di Im1923

Classifica marcatori

7 RETI: Parodi (Genova calcio)
6 RETI: Mosto (Moconesi)
5 RETI: Sighieri (Rivarolese), Di Pietro (Vado)
3 RETI: Gaggero, Raiola (Albenga), Cargiolli, Piacentini, Sancinito (Albissola), Mura (Rivarolese), Fontana (Rivasamba), Maggiore (Valdivara), Miceli, Trotti (Ventimiglia)
2 RETI: Zambon (Imperia), Salku (Rapallo), Latin, Romano (Rivasamba), Marrale, Massaro (Sammargheritese), Battaglia, Migliaccio (Sestrese)
1 RETE: Fanelli, Marrale (Albenga), Bennati, Piana, Romei (Albissola), Arnulfo, Compagnone, Dieci, Roselli, Sighieri (Busalla), Cappannelli, Riggio, Traverso (Genova calcio), Castagna, Celotto, Corio, De Simeis, Faedo, Malafronte (Imperia), Conodera, Michi (Magra Azzurri), Coluccini, Vagge (Rapallo), Piccardo (Rivarolese), Naclerio, Nicolini (Rivasamba), Bozzo, Cagnazzo, Carbone, Ilardo (Sammargheritese), Lipani, Tangredi (Sestrese), Aurelio, Job, Mora (Vado), Mozzachiodi (Valdivara), Cafournelle, Eugeni (Ventimiglia), Anzalone, Boggiano, Cardillo, Ferrari, Mantero (Voltrese)
1 AUTORETE: Lombardo (Sestrese) pro Imperia

mercoledì 12 ottobre 2016

Papa, Ciccione, Bocchi e...

In merito alle voci del possibile esonero di Valentino Papa, il mister neroazzurro ha voluto precisare quanto segue sul Secolo XIX: "Sono situazioni personali di cui avevo parlato solo con pochi esponenti della società e che non dovevano essere rese pubbliche. In settimana cercherò di chiarire, ma quanto è accaduto  non mi è piaciuto per niente. Purtroppo ci sono ex allenatori ma anche ex giocatori e qualche dirigente che se ne sta approfittando per remare contro, ma io vengo dalla strada e non mi faccio intimorire". In relazione alla vicenda, il dirigente neroazzurro Daniele Ciccione ha precisato: "Tutti sanno del rapporto anche professionale che mi lega a Bocchi, ma con lui non ho mai parlato di un suo possibile ritorno, si tratta solo di fantasie".
Diego David aggiunge testualmente che il polverone che si è creato sarebbe legato all'ingresso di un nuovo sponsor che sarebbe stato consigliato di sostituire l'attuale allenatore e di inserire persone di fiducia nei quadri tecnici e dirigenziali, compresi profili dal recente passato neroazzurro finora mai usciti allo scoperto.

Coppa Italia. Semifinali

GENOVA CALCIO-MOCONESI: 1-2. 15' Bennati (G), 62' Zanni (M), 68' Mosto (M) 
SESTRESE-VENTIMIGLIA: 2-1. 46' Leto (S), 86' Venturelli (S), 89' Galliera (V)
La finalissima sarà, quindi, Moconesi-Sestrese.

.

martedì 11 ottobre 2016

Chicche neroazzurre

Due chicche tratte dall'articolo del Secolo XIX del 09/10/2016 firmato da Diego David che sottopongo alla vostra attenzione.
La prima riguarda il mister neroazzurro Valentino Papa che "avrebbe presentato ai dirigenti imperiesi la volontà, per sopraggiunti problemi di lavoro già emersi, per la verità, negli ultimi tempi, di abbandonare l'incarico ricevuto a luglio"... ed allora, mi chiedo, di un allenatore con la valigia pronta che ce ne facciamo?
La seconda, invece, sarebbe ancora più "curiosa", se non fosse che parliamo di Imperia calcio: dopo la clamorosa sconfitta interna contro il Moconesi del 2 ottobre scorso, la dirigenza ha indetto il silenzio-stampa autorizzando a parlare solo il direttore sportivo Salvatore Sassu... peccato che solo tre giorni prima un dirigente neroazzurro, proprio su questo blog, aveva testualmente dichiarato, proprio relativamente alla mancata comunicazione con l'esterno,che questo "è un problema che ha la Società, ne siamo consci, ci stiamo attrezzando con due figure: un addetto stampa ed un responsabile marketing"... nel frattempo meglio continuare a tacere, eh?

Lennypensiero

Amerigo Castagna ha così commentato la gara contro la Sestrese e la sua prima rete stagionale su calcioflashponente.it: “Sono molto contento del goal sopratutto perché nel primo tempo ho sbagliato il rigore, comunque l’importante è che abbiamo vinto e che continuiamo a giocare con questa cattiveria!
Dedico il goal a mia moglie che mercoledi’ festeggiamo un anno di matrimonio!”

lunedì 10 ottobre 2016

Il bivio

Qualcuno ha preso malissimo le polemiche e le accuse seguite alla sciagurata sconfitta di domenica scorsa col Moconesi e puntuale, ieri pomeriggio, è arrivata una giornata che, classifica alla mano, fa capire il motivo per cui il risultato di domenica è apparso, da subito, delittuoso per il nostro campionato (fermo restando che l'obiettivo finale sia davvero quello sbandierato senza indugi dalla dirigenza).
Una vittoria che, forse, serve a salvare la panchina a Valentino Papa, anche se il distacco dalla vetta è invariato per colpa di un'Albissola che non perde un colpo e minaccia, purtroppo per noi, di ammazzare il Campionato.
A questo punto ci troviamo già ad un bivio che, se domenica scorsa si fosse vinto col Moconesi, ora non sarebbe così determinante: siamo, purtroppo, nella condizione di dover vincere a Vado a tutti i costi, primo perché un'eventuale nuova vittoria dell'Albissola porterebbe i savonesi ad un più sette su di noi che, francamente, risulterebbe molto complicato se non impossibile, per una squadra dal rendimento così incostante come la nostra, riuscire a recuperare. Vincere a Vado domenica prossima ci darebbe la garanzia di un doppio, se non triplo, salto in classifica perché, contemporaneamente, si disputerà anche Genova Calcio-Ventimiglia.
Secondo perché, in caso di sconfitta, lo stesso Vado ci lascerebbe a meno quattro e, per giunta, col morale sotto i tacchetti.
Doveroso comunque ringraziare i ragazzi per la corroborante vittoria di ieri pomeriggio che ha potuto anche contare sull'apporto sonoro di una tifoseria che, evidentemente, ha deciso di non mollare e di crederci fino in fondo.
E' stato una piacevole sorpresa l'aver verificato, in lista ed in campo, la presenza di Laera e Castagna che, non più di una decina di giorni fa, venivano dati per rientranti nel giro di tre settimane (evidentemente la comunicazione, anche quando c'è, è sbagliata....) e infatti "Lenny" ha subito colpito con un gol di tacco strpitoso seppur con la pecca, per fortuna veniale, di un altro rigore fallito, dopo quello di De Simeis domenica scorsa.
Ora attendiamo con curiosità questa sfida di domenica che, come già scritto in tempi non sospetti, potrà darci, forse definitivamente, l'idea di quello che potrà essere il nostro campionato.
A margine, non si può non rivolgere i complimenti a mister Caverzan che sta portando il Ventimiglia ad una stagione oltre le più rosee previsioni ed alla società che, nonostante le difficoltà della scorsa stagione, ha creduto ancora in lui ottenendone, ad oggi, un grande riscontro.
FORZA IMPERIA. FORZA RAGAZZI. AVANTI COI CARRI!!!
(portorino & im1923)

domenica 9 ottobre 2016

5° giornata (andata). Sestrese-Imperia: 0-2

Questo pomeriggio alle ore 15,30, agli ordini di Alessio Angiolari di Ostia Lido, l'Imperia di Valentino Papa affronta, sul terreno sintetico del "Piccardo" di Genova Borzoli, la Sestrese di Antonio Pandiscia.
Gara delicatissima per i neroazzurri, soprattutto del loro mister, nell'occhio del ciclone dopo le due inopinate sconfitte contro Albissola contro Moconesi Fontanabuona, senza contare quella contro il Ventimiglia che aveva provocato l'eliminazione dalla Coppa Italia.
Sestrese ed Imperia si sono affrontate, in terra genovese, 28 volte: il bilancio è di 16 vittorie dei biancoverdi, 6 pareggi e 7 vittorie dei neroazzurri, 70 i gol realizzati dalla Sestrese e 30 dall'Imperia. L'ultima vittoria neroazzurra risale alla scorsa stagione, quando i neroazzurri vinsero 0-2.
LE FORMAZIONI
Assenti per squalifica Battipiedi e Faedo, Papa recupera Laera e Castagna ed opera delle scelte sorprendenti: in panchina, infatti, siedono Feliciello, Trucco e Corio.
L'Imperia scende in campo con: Todde, Ambrosini, Fici, Gallo, Laera, Moraglia, Celotto, Giglio, Castagna, De Simeis, Zambon.
La Sestrese risponde con: Rovetta, Lombardo, Libbi, Merialdo, rangredi, Occhipinti, Leto, Lipani, Migliaccio, Mossetti, Venturelli.
LA CRONACA
10' tiro di Venturelli che termina alto sopra la traversa
12' fallo di Tangredi su Giglio: proteste verdestellate perché il fallo potrebbe essere avvenuto fuori dall'area. Sul dischetto si presenta Castagna il cui tiro, debole e centrale, è deviato da Rovetta
15' calcio di punizione dalla sinistra e tiro di Leto che termina a lato di poco
16' attacco neroazzurro, la sfera giunge sui piedi di Castagna che fa partire un bolide deviato coi pugni da Rovetta
19' tiro cross di De Simeis respinto da Rovetta
La prima frazione di gioco termina 0-0
51' attacco tambureggiante dei neroazzurri, tiro di Zambo che si stampa sul palo, poi Rovetta libera l'area di piede
53' tiro dal limite di Mossetti deviato in tuffo da Todde
59' clamorosa autorete di Lombardo che svirgola nel tentativo di rinviare: 0-1
62' punizione di Mossetti che termina di poco fuori
64' tiro cross di Mossetti che si stampa sulla traversa
65' primo cambio per l'Imperia: Esce Zambon entra Feliciello
67' ancora protagonista Todde che leva la palla dall'incrocio un tiro di Migliaccio
68' vibranti proteste verdestellate per un presunto fallo di mano in area neroazzurra
70' secondo cambio per l'Imperia: Esce Ambrosini (infortunato) ed entra Ravoncoli
77' gran discesa sulla fascia di Ravoncoli e cross rasoterra per Castagna che, con un tacco strepitoso, insacca alle spalle di Rovetta: 0-2 e prima rete stagionale per il bomber di Alba
80' terzo cambio per l'Imperia: esce Gallo ed entra Amoretti
La gara termina 0-2

5° giornata (andata). Risultati, marcatori e classifica

ALBISSOLA-RIVAROLESE: 2-1. 35' Sighieri (R), 47' Cargiolli (A), 82' Sancinito (A)
BUSALLA-MAGRA AZZURRI: 1-0. 81' Compagnone
SESTRESE-IMPERIA: 0-2. 59' aut. Lombardo (S), 77' Castagna (I)
MOCONESI-GENOVA CALCIO: 1-2. 36' rig. Parodi (G), 57' Mosto (M), 91' Parodi (G)
RIVASAMBA-ALBENGA: 2-3. 7', 23' rig. e 55'  rig. Raiola (A), 60' Fontana (R), 65' Nicolini (R)
VALDIVARA 5 TERRE-VADO: 1-2. 43' rig. Maggiore (V5T), 48' Job (Va), 84' Aurelio (Va)
VENTIMIGLIA-RAPALLO: 2-0. 8' Eugeni, 60' Cafournelle 
VOLTRESE-SAMMARGHERITESE : 2-2. 13' Boggiano (V), 26' Ilardo (S), 35' Bozzo (S), 39' Ferrari (V)
CLASSIFICA
ALBISSOLA 13 
VADO 10
GENOVA CALCIO 10
VENTIMIGLIA 10
IMPERIA 9
RIVAROLESE 8
RIVASAMBA 7
SAMMARGHERITESE 7
ALBENGA 7
BUSALLA 6
RAPALLO 5
MOCONESI 5
VOLTRESE 5
SESTRESE 4
VALDIVARA 4
MAGRA AZZURRI 0

sabato 8 ottobre 2016

Giudice sportivo

Squalificato per una giornata Agustin Battipiedi.
Ammonizione (1° infrazione) per Alessandro Trucco.

La terna arbitrale


Arbitro di Sestrese-Imperia sarà Alessio Angiolari di Ostia Lido, coadiuvato da Simone Mino e Graziano Chiappini di La Spezia.
L'arbitro laziale dirigerà i neroazzurri per la prima volta nella sua carriera.

venerdì 7 ottobre 2016

Scontri diretti. Sestrese VS Imperia

Sestrese ed Imperia si sono affrontate, in terra genovese, 28 volte: il bilancio è di 16 vittorie dei biancoverdi, 6 pareggi e 7 vittorie dei neroazzurri, 70 i gol realizzati dalla Sestrese e 30 dall'Imperia. L'ultima vittoria neroazzurra risale alla scorsa stagione, quando i neroazzurri vinsero 0-2.
Questo è il tabellino della partita, disputata il 21-02-2016.
FRATELLANZA SESTRESE-IMPERIA: 0-2
RETI: 49' Ambrosini, 63' Castagna
FRATELLANZA SESTRESE: Rovetta, De Simone, Liga, Ferraro, Libbi, Guerra (72' Buffo), Merialdo, Leto (70' Boracchi), Anselmi (56' Minardi), Battaglia, Venturelli. All. Podestà
IMMPERIA: Trucco, Ambrosini, Amoretti, Laera, Feliciello, Moraglia, Faedo, Franco (89' Lanteri), Castagna (81' Prunecchi), Giglio, Roda (76' Semeria). All. Bocchi
ARBITRO: Burrone di Novi Ligure
Questi dati sono tratti da "Imperia calcio, storia di un amore", il sito della storia neroazzurra.

La prossima avversaria. Fratellanza Sestrese 1919

ANNO DI FONDAZIONE: 1919
COLORI SOCIALI: Bianco-verde
CAMPO SPORTIVO: "Piccardo" di Genova in via Borzoli. Terreno in erba sintetica
SITO INTERNET: sestresecalcio.com
PRESIDENTE: Sebastiano Sciortino
VICE PRESIDENTE: Augusto Pintus
DIRETTORE GENERALE: Pietro Libbi
DIRETTORE SPORTIVO: Nino Bevilacqua
DIRETTORE TECNICO: Rodolfo Perelli
TEAM MANAGER: Luciano Borsellini
ALLENATORE: Antonio Pandiscia, subentrato a Maurizio Podestà
PORTIERI: Grandinetti Alessandro (97) Rovetta Ruben (91)
DIFENSORI: Ferraro Andrea (91), Libbi Francesco (91), Liga Carlo Alberto (97), Lipani Nicolò (97), Lombardo Emanuele (99), Occhipinti Andrea (97), Tangredi Cristian (82)
CENTROCAMPISTI: Eranio Lorenzo (99), Leto Davide (91), Merialdo Federico (90), Mossetti Matteo (81), Porrata Nociolò (87)
ATTACCANTI: Matteo Battaglia  (92), Boracchi Federico (98), Esibiti Nicolò (85), Migliaccio Gianluca (95), Venturelli Stefano (84)

giovedì 6 ottobre 2016

Morto un Papa...

... se ne metterà in panca un altro?
I bene informati dicono che la panchina di Valentino Papa sia già a forte rischio dopo le due inopinate sconfitte contro Albissola e contro Moconesi Fontanabuona, senza contare quella contro il Ventimiglia che aveva provocato l'eliminazione dalla Coppa Italia.
Le due prossime trasferte, contro Sestrese e Vado, saranno decisive. E già fanno i nomi del suo sostituto, tra i quali alcuni clamorosi... ne sapremo di più nei prossimi giorni.
Un mio pronostico? Uno tra Flavio Ferraro, Roberto Biffi e Gian Luca Bocchi, con il primo in pole position... voi chi pronosticate o preferite?

Gianbopensiero

L'ex mister neroazzurro Gian Luca Bocchi, contattato da rivierasport.it, ha fatto le carte ad Albissola, Ventimiglia ed Imperia. Questo il suo parere sul club del caapoluogo: "La principale antagonista dell'Albissola è la mia ex squadra, l’Imperia, attualmente leggermente attardata, ma che dispone di un organico all’altezza della situazione, specialmente dopo l’ulteriore innesto di Battipiedi. Per i neroazzurri credo sia fondamentale affrontare le prossime due trasferte nel migliore dei modi contro squadre assai insidiose come la Sestrese ed il Vado. Sarà importante raccogliere punti pesanti su questi campi per non perdere ulteriore terreno sull’Albisola e per prendere coscienza nei propri mezzi, assai importanti per la categoria, specie dopo il passaggio di categoria di Finale e Sanremese e del ridimensionamento del Magra Azzurri, le uniche tre squadra capaci di staccare l’Imperia in classifica nello scorso campionato”.

mercoledì 5 ottobre 2016

Sondaggio. Il neroazzurro dell'anno

Chiudo il sondaggio "Vota il migliore contro il Moconesi Fontanabuona" che ha visto la vittoria di Feliciello (5 punti), seguito da Giglio (3 punti) e Ambrosini (1 punto).
Per effetto di questo risultato, quindi, la classifica dopo una giornata è ovviamente la stessa.
La classifica, dopo la prima giornata, è la seguente:
5 punti: Faedo, Feliciello
3 punti: Giglio, Zambon
2 punto: Ambrosini
Appuntamento a domenica 23 ottobre, quando dovremo votare il migliore in campo contro la Rivarolese.

Classifica marcatori

5 RETI: Parodi (Genova calcio), Mosto (Moconesi), Di Pietro (Vado)
4 RETI: Sighieri (Rivarolese)
3 RETI: Gaggero (Albenga), Piacentini (Albissola), Mura (Rivarolese), Miceli, Trotti (Ventimiglia)
2 RETI: Cargiolli, Sancinito (Albissola), Zambon (Imperia), Salku (Rapallo), Fontana, Latin, Romano (Rivasamba), Marrale, Massaro (Sammargheritese), Battaglia, Migliaccio (Sestrese), Maggiore (Valdivara)
1 RETE: Fanelli, Marrale (Albenga), Bennati, Piana, Romei (Albissola), Arnulfo, Dieci, Roselli, Sighieri (Busalla), Cappannelli, Riggio, Traverso (Genova calcio), Celotto, Corio, De Simeis, Faedo, Malafronte (Imperia), Conodera, Michi (Magra Azzurri), Coluccini, Vagge (Rapallo), Piccardo (Rivarolese), Naclerio (Rivasamba), Cagnazzo, Carbone (Sammargheritese), Lipani, Tangredi (Sestrese), Mora (Vado), Maggiore, Mozzachiodi (Valdivara), Anzalone, Cardillo, Mantero (Voltrese)

Son cose che fan male al calcio...


e vi risparmio il lato "A"... non basta perdere in casa contro il MO CONE SI... ci tocca anche assistere a simili spettacoli...

martedì 4 ottobre 2016

Video. Imperia-Moconesi Fontanabuona: 0-1

Il servizio di Imperia-Moconesi Fontanabuona tratto da http://calcioflashponente.it/.
Potete vedere questo ed altri video sul canale youtube di Im1923

Sassupensiero

Questo il commento del D.S. Salvatore Sassu tratto da rivierasport.it: "Questa partita doveva farci rialzare la testa dopo la sconfitta di Albissola, e così non è stato. Se si guarda solo il punteggio, il campo dice che abbiamo perso e che ora dobbiamo metterci tutti qualcosa in più per poter far girare bene la squadra: tempo ce ne abbiamo, siamo solo alla quarta giornata, ma ora ci attendono due trasferte dure in casa di Sestrese e Vado. Non ci è piaciuto l'arbitraggio, con episodi sia a favore che a sfavore è stata una gara arbitrata male: ci è stato annullato un gol regolare il primo tempo, e ci è stato dato un rigore che probabilmente non c'era per poterla pareggiare, ma De Simeis si è fatto parare il penalty. Non mi attacco all'arbitraggio, pensiamo solo a riprenderci e tornare a fare bene".

lunedì 3 ottobre 2016

MO CONE (cazzo) SI fa?

Imperia-Moconesi 0-1: sì, avete letto bene, per farmi capire meglio lo scandisco MO CO NE SI !!!
E' dal giorno in cui è stato redatto l'elenco delle squadre partecipanti al Campionato di Eccellenza 2016-2017 che questo nome mi frulla in testa.
Lo ammetto, quando ho saputo della presenza di questa squadra della Val Fontanabuona (cui va tutto il mio rispetto, intendiamoci) sono andato su google per vedere dove si trovasse questa ridente località di 2684 anime che, da ieri, saranno anche loro ridenti per l'incredibile vittoria al "Nino Ciccione".
C'è una celebre canzoncina da stadio che dice "Ma comne cazzo si fa a tifare la Samp". La faccio mia adattandola:
MO CONE (cazzo) SI fa a perdere col Moconesi?
MO CONE (cazzo) SI fa a prendere un allenatore matuziano ed esonerato dalle sue due ultime società?
MO CONE (cazzo) SI fa a fare proclami di vittoria del Campionato e perdere due delle prime quatto partite?
MO CONE (cazzo) SI fa a non contestare questa dirigenza?
Imbarazzante, irritante, deprimente e chi più ne ha, più ne metta. Mancano gli aggettivi per definire la non prestazione della squadra ieri al "Nino Ciccione".
Contro una squadra apparsa tutt'altro che irresistibile la squadra ha partorito la miseria di un solo tiro in porta in oltre 95 minuti, ma per descrivere meglio la vergognosa "esibizione" di oggi bisogna forse partire dalla fine.
Con la squadra ridotta in dieci per l'espulsione a dir poco ingenua di Battipiedi (speriamo che il suo sia solo un deficit di condizione fisica...), ammonito per simulazione pochi minuti dopo essere già stato ammonito per gioco falloso, la difesa balla paurosamente su un numero da circo di un attaccante genovese che salta come birilli due difensori per essere poi abbattuto da un terzo. Mosto calcia un rigore centralissimo, ma Trucco sviene alla sua sinistra praticamente sedendosi in terra.
Si riparte e l'arbitro regala ai nerazzurri il classico rigore "a compensazione": calcia De Simeis che centra in pieno il portiere immobile al centro della porta. A quel punto, ma già da un pò, si diffonde ancora di più in gradinata Nord (che, bisogna ancora una volta rimarcarlo, ha sostenuto incessantemente la squadra per tutti i 95 minuti) la netta sensazione che qui qualcuno, e magari più di uno, stia iniziando a remare contro.
A chi non ci è dato saperlo, ma davvero non ci sono parole per definire il nulla assoluto a cui abbiamo assistito oggi.
Intanto l'Albisola vola via e già si profila lo spettro di un altro campionato da comparse visto che, in un colpo solo, ci ritroviamo dietro pure ai cugini del Ventimiglia.
Non ci sono più alibi. La squadra appare terribilmente inconcludente davanti con il solo Riccardo Zambon (che prima punta non è) e con la società che, pur conscia dei problemi fisici cronici di "Lenny" Castagna, ha pensato bene di evitare l'ingaggio di un'altra prima punta con il risultato oggi di dover assistere in più occasioni a cross destinati a Malafronte e Celotto, volenterosi, ma con evidenti limiti fisici per battersi nelle aree di rigore.
Ora arrivano due trasferte a Sestri e a Vado. inutile dire che se non dovessero arrivare almeno quattro punti, il nostro Campionato potrebbe considerarsi finito già alla sesta giornata.
E, ancora una volta, sapremo a chi dover dire grazie.
(portorino & im1923)

Sondaggio. Vota il migliore (anzi, il meno peggio) contro il Moconesi Fontanabuona


Secondo turno de "Il neroazzurro dell'anno". Dovete solo votare il miglior neroazzurro  (anzi, il meno peggio) in campo contro il Moconesi Fontanabuona nel box alla destra di questo post.
Con questo voto, con quello di un gruppo di amici che so per certo che hanno visto la partita, assieme alle pagelle del "Secolo XIX", di "La Stampa" e "Puntoimperia.it", viene fatta una "media" e porterà al risultato finale.
Questo in modo tale che il sondaggio possa essere il più possibile veritiero, cioè basato su quello visto in campo, e non "influenzato" da amici e parenti del calciatore. Alla chiusura del sondaggio (tra due giorni), ai primi 3 in classifica verranno assegnati, nell'ordine, 5, 3 e 1 punto.
A fine stagione, coi voti dei vari sondaggi, effettuati dopo ogni gara interna, verrà decretato il "Neroazzurro dell'anno" e seguirà in questo speciale concorso a Marco Di PlacidoGian Luca BocchiRoberto Iannolo , ancora Roberto IannoloGuido Balbo , Roberto IannoloMarco PrunecchiAmerigo Castagna Giuseppe Giglio vincitori nelle 9 stagioni precedenti.
La classifica, dopo la prima giornata, è la seguente:
5 punti: Faedo
3 punti: Zambon
1 punto: Ambrosini
Votiamo!

domenica 2 ottobre 2016

4° giornata (andata). Imperia-Moconesi Fontanabuona: 0-1

Questo pomeriggio alle ore 15,30, agli ordini di Andrea Rolando di Genova, l'Imperia di Valentino Papa affronta il Moconesi Fontanabuona di Mauro Foppiano.
Dopo la pesante sconfitta esterna contro l'Albissola, i neroazzurri sono chiamati al pronto riscatto contro la neo promossa compagine dell'alta Val Fontanabuona, che affrontano per la prima nella storia.
Sarà della partita l'argentino Agustin Battipiedi, arrivato sabato scorso ad Imperia per far fare il salto di qualità alla squadra, come auspicato dalla dirigenza neroazzurra.
LE FORMAZIONI
L'Imperia scende in campo con: Trucco, Ambrosini, Feliciello, Franco, Battipiedi, Moraglia, Malafronte, Giglio, Zambon, De Simeis, Celotto.
Il Moconesi Fontanabuona risponde con: Bartoletti, Pelosin, Dondero, F.Bacigalupo, Rolandelli, Garrasi, A.Foppiano, Pomo, Mosto, Salvatori, Ferrarotti.
LA CRONACA
8' tiro di Celotto che termina di poco fuori
28' calcio d'angolo di De Simeis, colpo di testa di Giglio deviato con un miriacolo da Bartoletti
33' calcio d'angolo di De Simeis, tentato colpo di testa di Feliciello e palla in rete: l'arbitro, misteriosamente, annulla la rete, per un presunto fallo dello stesso difensore neroazzurro
37' Zambon, solo dinanzi a Bartoletti, calcia di potenza, ma l'estremo difensore genovese blocca a terra
39' primo cambio per il Moconesi: esce Rolandelli ed entra El Hilali
La prima frazione di gioco termina 0-0
L'Imperia rientra in campo con Gallo al posto di Malafronte
62' doppio cambio per l'Imperia: escono Franco e Moraglia ed entrano Corio e Fici
65' discesa di Zambon sulla fascia destra e cross al centro deviato con un braccio da un difensore: vane le proteste dei neroazzurri
68' secondo cambio per gli ospiti: esce Bacigalupo ed entra Monticone
74' secondo giallo comminato a Battipiedi per presenta simulazione in seguito ad un atterramento in area. L'Imperia resta in 10
81' Trucco salva il risultato con una parata strepitosa su tiro cross di Foppiano
83' terzo cambio per il Moconesi: esce Ferrarotti ed entra Damiani
87' scambio tra Zambon e Celotto, con tiro dal limite dell'attaccante friuliano bloccato in presa da Bartoletti
90' dubbio contrasto tra Mosto e Trucco: sul dischetto si presenta lo stesso Mosto che infila Trucco
91'Ambrosini entra in area e sbatte contro un difensore ospite e l'arbitro concede un rigore di "compensazione". Espulso, per proteste, Dondero. Sul dischetto va De Simeis che sbaglia tirando il pallone addosso al portiere, che respinge coi piedi
La gara termina con la clamorosa sconfitta per 0-1 dei neroazzurri