mercoledì 5 agosto 2015

Ma che frega, ma c'è importa...

Nei giorni scorsi è stato presentato il nuovo quadro societario del Grosseto, all'interno del quale l'ex assistente internazionale savonese, Rodolfo Mirri, occuperà un ruolo cardine.
Rodolfo Mirri è stato, infatti, il collante della trattativa tra il gruppo arabo-americano, rappresentato da  Massimiliano Pincione e l'amministrazione Comunale della città toscana, pronta a dare il benvenuto al nuovo corso del club toscano.
Copio/incollo da svsport.it
"Cercavamo una società senza alcun tipo di pendenza pregressa e Grosseto ci sembrava la piazza ideale per provare a proporre calcio. La Grosseto Group ha già provveduto a versare 350.000 euro per l'iscrizione in Serie D ed il nostro obiettivo è di provare a portare la città, pronta ad accoglierci con grande entusiasmo, ai vertici del calcio nazionale. Il sottoscritto occuperà la carica di direttore generale con delega per l'area tecnica, mentre Paolo Iapaolo si occuperà prevalentemente degli aspetti amministrativi. Il nuovo tecnico sarà invece Domenico Giacomarro. Per il sottoscritto sono stati giorni molto intensi e stimolanti, l'unico rammarico è non aver riscontrato sul territorio ligure il giusto grado di fiducia. Avevamo provato a rilevare anche il Savona e l'Imperia ma sfortunatamente non ci hanno voluto".
Ma noi ce frega, abbiamo lo sceicco  Fabin Rahmoini di Al-Qantara Noun, no?

martedì 4 agosto 2015

Il pompiere paura non ne ha (e non dà l'inagibilità)

Ricordate il post del lunedì 20 luglio 2015?
Rileggetelo, altrimenti vi faccio un piccolo riassunto: in esso chiedevo alla Dirigenza neroazzurra se tutte e tre le condizioni inderogabili per l’iscrizione ai Campionati regionali e provinciali erano state rispettate. La prima di esse recita testualmente "La disponibilità di un impianto di gioco omologato, dotato dei requisiti previsti dall’Art. 31 del Regolamento della Lega Nazionale Dilettanti".
Molti non hanno capito il messaggio nascosto nel post, altri mi hanno dato del terrorista, altri ancora hanno affermato di non avere mai visto una persona più pessimista del sottoscritto...
Chiudevo il post dicendo "Gradiremmo Risposta Immediata Senza Ulteriori silenzi", con le lettere iniziali di queste ultime 5 parole che, unite, componevano la parola GRISU', il nome del noto draghetto pompiere.
Troppo subliminale come messaggio? Forse si, allora vi spiego quel che è successo e che "La Riviera" della scorsa settimana ha scritto.
In pratica è scoppiato il "bubbone Nino Ciccione", lo storico impianto calcistico imperiese che risulta inagibile e nel quale, pertanto, ad oggi, non potrebbero essere disputate le gare interne del prossimo Torneo di Eccellenza, ma neanche gli allenamenti del Settore Giovanile, come pareva dovesse accadere.
La pratica è ora nelle mani del Sindaco di Imperia Carlo Capacci che, attualmente, dopo le dimissioni di Paolo Strescino, svolle anche le mansioni di Assessore allo Sport.
Il Sindaco ha affermato che il Comune si sta adoperando affinchè questo impasse possa essere sbloccata.
Entrando nello specifico, non a norma sono le uscite di sicurezza ed una parte della Tribuna (chiusa per i lavori della costruenda Ferrovia... che chissà mai quando finiranno...): il Sindaco ha inoltre dichiarato che, una volta effettuati gli interventi, verrà convocata una commessione di vigilanza e collaudo per fare il punto della situazione.
Visto che il Comune è oberato di magagne e con la stagione calcistica alle porte, ce la faranno i nostri eroi a rendere agibile il "Nino Ciccione" in tempi celeri? Ricordo che il 30 agosto dovremmo giocare in casa contro il Finale la gara d'esordio della Coppa Italia.
Eh si! Sono davvero un pessimista cosmico ed un terrorista..

lunedì 3 agosto 2015

Gianbopensiero

Alla vigilia della preparazione pre Campionato, scambiamo due chiacchiere con il mister neroazzurro Gian Luca Bocchi
IM1923: Dopo il discreto Campionato scorso, terminato al settimo posto, cosa ti aspetti dalla stagione che sta per iniziare?
G.L.B.: Della stagione scorsa, che io reputo buonissima e non discreta tenendo conto di come eravamo partiti, si è detto già tutto, ma qualcuno dimentica alcuni aspetti. Alla terza di ritorno, con l'intero organico a disposizione (numericamente molto risicato), eravamo terzi in classifica a 3 punti dalla seconda, che non era la Fezzanese, ma il Magra Azzurri. Avevamo assorbito un inizio problematico, dove le prime 8/9 partite giocavamo senza Laera, con una difesa composta da esordienti in categoria e senza l'apporto degli argentini. Avevamo sopperito alla grande alla mancanza per più di due mesi  di un giocatore eccezionale (per la categoria ovviamente) come Giglio. Insomma, ci eravamo messi alle spalle un periodo complicato e tutto sembrava funzionare a meraviglia. La partita di Cairo, spartiacque della stagione, fu il punto più alto che raggiunse la squadra. Ci aspettava un finale di stagione che ci vedeva impegnati con tutte le squadre di alta classifica in casa. Purtroppo, alcune situazioni ci girarono male, vedi la partenza improvvisa di Battipiedi, le squalifiche assurde di Castagna contro il Molassana prima e quella di De Simeis  subito dopo, e ci portarono a rivedere alcuni obbiettivi, primo tra i quali quello di dare ulteriore spazio ai nostri giovani. Per questo motivo ritengo sia stata una stagione buonissima, ottima con pizzico di fortuna in più negli episodi sopracitati.
Come nella stagione scorsa l'unica cosa che posso garantire per il campionato che affronteremo sarà il massimo impegno da parte mia e della squadra e i risultati dipenderanno molto da noi e da chi andremo ad affrontare. Allo stato attuale delle cose, penso che rimanere nella parte sinistra della classifica sia un obbiettivo adeguato alle nostre possibilità tecniche ed economiche.

IM1923: Rispetto alla formazione tipo della scorsa stagione, con ci saranno più Rovella, Garattoni, Corio e Massi (senza dimenticare Battipiedi, anche se è ha disputato 10 partite) e sono arrivati tre giocatori reduci dal Campionato di Promozione, Prunecchi, Feliciello e Moraglia: la squadra, in questo momento, a mio avviso si è indebolita. In tutta sincerità, sbaglio o sono il pessimista di sempre?
G.L.B.: Il campionato è ancora abbastanza lontano e il mercato, nei prossimi 30/40 giorni, può offrire ancora qualcosa. Nel frattempo posso dire che rispetto allo stesso periodo della scorsa stagione siamo messi decisamente meglio. Abbiamo perso giocatori importanti, ma i "nuovi" arrivati, per ragioni diverse, mi soddisfano. Il fatto che arrivino dal campionato di Promozione non lo ritengo determinante. Sono giocatori che conosco molto bene e credo che vadano a colmare le lacune che in certe situazioni, nella passata stagione, ci sono costate care. Penso al tasso di esperienza che indubbiamente si è alzato notevolmente . Comunque, il nostro obbiettivo di mercato era quello, compatibilmente al budget a disposizione, di trattenere quei 4/5 giocatori senior che si sono imposti all'attenzione nella passata stagione. A parte Massi, tutti i giocatori da me caldeggiati alla società sono rimasti  con mia grande soddisfazione e questo renderà più facile il mio lavoro iniziale rispetto alla stagione scorsa.
Sul fronte giovani, perdiamo due colonne come Corio e Garattoni, saliti in categoria superiore, ma dal punto di vista numerico siamo abbastanza coperti e credo che per molti l'esperienza maturata sul campo del campionato scorso gli permetterà di fare un ulteriore salto di qualità. Senza dimenticare nessuno, Alberti, Franco, Roda, Dominici e Silvio Semeria penso che troveranno giovamento dalle 15 e più presenze totalizzate nella passata stagione.

IM1923: L'ingaggio di tre ultratrenni (Prunecchi, Feliciello e Moraglia) ha lasciato perplessi in molti: ma non dovevamo puntare sui giovano locali?
G.L.B.: Non sono d'accordo sul malumore manifestato da alcuni tifosi di fronte all'acquisto di questi giocatori. Non disponiamo di un budget faraonico, ma in questo caso non si tratta di soluzioni di ripiego.
Feliciello e Moraglia sono due giocatori che hanno appena passato i 30 , integri fisicamente e con alle spalle ottimi campionati, almeno fino alla stagione scorsa. Su Prunecchi il discorso è diverso. Nella prima parte della stagione scorsa fu indubbiamente il migliore. Ricordo benissimo le sue prestazioni in Coppa Italia e nelle prime tre uscite di campionato, con Sestrese ,Rapallo e Cairese . Purtroppo, impegni di lavoro inderogabili lo costrinsero ad allenarsi col contagocce e in maniera non adeguata. Il risultato fu che la condizione atletica  peggiorò e si arrivò alla decisione di dividere le proprie strade. Ma questa è una storia vecchia sulla quale però furono dette e scritte parecchie inesattezze.  Il campo, come sempre, ci dirà se saranno scelte giuste, ma posso assicurare che, anche per la stagione problematica che hanno appena passato, prendiamo 3 giocatori entusiasti di tornare in neroazzurro, con motivazioni personali da vendere e che hanno manifestato la piena disponibilità per la stagione che andiamo ad affrontare.

IM1923: La scorsa stagione avevamo ingaggiato due giocatori argentini, Massi e Battipiedi, che si sono dimostrati ottimi giocatori, che ci hanno dato una grossa mano: è possibile sfruttare quel "canale preferenziale", ingaggiando quale altro talento straniero?
G.L.B.: Penso che una delle differenze rispetto alla passata stagione sia che quest'anno abbiamo iniziato ad allestire la squadra con un po' di anticipo e possiamo contare su qualche certezza in più rispetto a 12 mesi fa. Il ricorso al mercato estero fu più una necessità e direi che fummo molto fortunati nel trovare due ottimi giocatori come Massi e Battipiedi. Allo stato attuale, viste le nostre finanze, non credo che vedremo altri giocatori stranieri perché stiamo cercando soluzioni meno costose. Certo è che un giocatore come Massi ci farebbe veramente comodo, mentre penso che sia totalmente fuori discussione un ritorno di Battipiedi per ovvie ragioni.

IM1923: C'è molta attesa per il ritorno al derby contro la Carlinsanremese: le due squadre si affronteranno 3 volte, tra Campionato e Coppa Italia ed il pronostico dell'esito delle gare, viste le rose che sono state allestite, pare oggi scontato. Neanche lo stimolo di una gara così importante riesce a far si che la nostra dirigenza faccia uno sforzo in più per rafforzare la squadra? Diciamola tutta: la maggioranza della tifoseria imperiese si è stufata di dover accontentarsi di stagioni di basso profilo in un Campionato di basso livello.
G.L.B.: Se devo essere onesto, pensavo anch'io che quest'anno il budget a disposizione potesse essere un pochettino più alto rispetto alla passata stagione. Era più una speranza che una certezza, ma in un certo senso ci contavo. Sia chiaro, non pensavo a cifre iperboliche, ma speravo di poter avere a disposizione grosso modo la stessa squadra dell'anno scorso con l'aggiunta di un paio di giocatori esperti nei ruoli dove eravamo più carenti a livello numerico.
La società, giustamente, non vuole promettere cifre che poi non è in grado di mantenere e, facendo i conti della "serva", potremo disporre di una cifra che si avvicina a quella dell'anno scorso. La presenza di una squadra che in qualche modo rappresenta la città di Sanremo è sicuramente stimolante, ma in termini economici purtroppo porta poco o nulla. Le loro disponibilità, incredibili se rapportate alla categoria, li mettono un paio di gradini sopra tutte le contendenti, ma posso assicurare che in occasione degli scontri diretti venderemo cara la pelle e cercheremo di dare una gioia ai nostri tifosi. Facendo un paragone è come se il Manchester City spendesse le solite cifre in un campionato dove le contendenti hanno il budget del Watford... Punteremo ad ottenere il massimo negli scontri diretti e non è detto che non ci si possa riuscire.

IM1923: Un'altra estate è trascorsa e la dirigenza ha taciuto come di consueto: ma è così difficile comunicare con l'esterno per i signori di regione Perine?
G.L.B.:  Questa società ha bisogno di essere strutturata. Questo è il mio pensiero che non ho tardato a farlo conoscere anche ai dirigenti interessati: mancano alcune figure fondamentali, specie in una società blasonata come l'Imperia. Penso anche  ad un addetto stampa in gamba e operativo, figura che manca clamorosamente nell'Imperia Calcio.
A livello mediatico, i risultati ottenuti nel campionato scorso dalla prima squadra e dalla Juniores andavano "sfruttati" maggiormente, credendo che si potrebbe creare anche un'indotto dal quale ricavare aiuto per le casse societarie. 
Volendo vedere il bicchiere mezzo pieno, tuttavia,  penso che ci siano ampi margini di miglioramento per la società, molti dei quali non necessitano di investimenti economici  importanti.
IM1923: La scorsa stagione sei stato criticato per le troppe espulsioni rimediate in panchina: hai imparato la lezione oppure continuerai a collezionare rossi?
G.L.B.: Già in occasione dell'intervista di fine stagione mi ero ripromesso di fare più attenzione al mio comportamento e al susseguente rapporto con gli arbitri. Anche in questo caso per avere delle risposte bisognerà attendere l'inizio del campionato e vedere se il mio comportamento sarà migliorato o sarà rimasto lo stesso,  spesso sbagliato, della scorsa stagione.

Stagione 2015-2016. I convocati

Portieri: Morchio, Trucco
Difensori: Amoretti, Alberti, Bruno, Basso, Feliciello, Gresia, Laera, Pinna, Scarone
Centrocampisti: Ambrosini, De Simeis, Faedo, Franco, Garibbo,Giglio, Moraglia, Ravoncoli, Renna, M.Semeria
Attaccanti: Castagna, Dominici, Moscatelli, Roda, Prunecchi, S.Semeria

domenica 2 agosto 2015

La rosa neroazzurra. Mirko Ravoncoli

Nome: MIRKO
Cognome: RAVONCOLI
Luogo di nascita: IMPERIA
Data di nascita: 25-02-1995
Ruolo: CENTROCAMPISTA
Carriera calcistica:
Stagione: 2009-10. Squadra: IMPERIA. Serie: 1° CAT. Pres.: 1. Gol: 0
Stagione: 2010-11. Squadra: GENOA. Serie: GIOVANILI
Stagione: 2011-12. Squadra: GENOA. Serie: GIOVANILI
Stagione: 2012-13. Squadra: IMPERIA. Serie: D. Pres: 8. Gol: 0
Stagione: 2013-14. Squadra: SPEZIA. Serie: GIOVANILI
Stagione: 2014-15. Squadra: RAPALLOBOGLIASCO. Serie: D. Pres: 16. Gol: 0
Stagione: 2015-16. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres: . Gol: 0

sabato 1 agosto 2015

La rosa neroazzurra. Marco Prunecchi

Nome: MARCOCognome: PRUNECCHI
Luogo di nascita: ATRI (TE)
Data di nascita: 10-11-1977
Ruolo: ATTACCANTE
Carriera
Stagione: 1993-94. Squadra: CECINA. Serie: C2. Pres.: 4. Gol: 0
Stagione: 1994-95. Squadra: CECINA. Serie: C2. Pres.: 3. Gol: 0
Stagione: 1995-96. Squadra: CECINA. Serie: C2. Pres.: 17. Gol: 1
Stagione: 1996-97. Squadra:CECINA. Serie: C2. Pres.: 16. Gol: 0
Stagione: 1997-98. Squadra: VIAREGGIO. Serie: D. Pres.: 27. Gol: 9
Stagione: 1998-99. Squadra: LARCIANESE. Serie: D. Pres.: 14. Gol: 0
Stagione: gen. 99. Squadra: ELLERA. Serie: D. Pres.: 8. Gol: 2
Stagione: 1999-00. Squadra: AL. VOLTERRA. Serie: PROM.
Stagione: 2000-01. Squadra: AL. VOLTERRA. Serie: ECCEL. Pres.: 29. Gol: 10
Stagione: 2001-02. Squadra: SANREMESE. Serie: D. Pres.: 31. Gol: 8
Stagione: 2002-03. Squadra: CECINA. Serie: ECCEL. Pres.: 13. Gol: 3
Stagione: dic. 2002-03. Squadra: VADO. Serie: D. Pres.: 19. Gol: 6
Stagione: 2003-04. Squadra: LOANESI. Serie: ECCEL. Pres.: 33. Gol: 18
Stagione: 2004-05. Squadra: LOANESI. Serie: D. Pres.: 30. Gol: 8
Stagione: 2005-06. Squadra: LOANESI. Serie: ECCEL. Pres.: 33. Gol: 27
Stagione: 2006-07. Squadra: SAVONA. Serie: D. Pres.: 32. Gol: 7
Stagione: 2007-08. Squadra: SANREMESE. Serie: D. Pres.: 11. Gol: 4
Stagione: 2007-08. Squadra: SANREMESE. Serie: D. Pres.: 11. Gol: 4
Stagione: nov. 2007-08. Squadra: ECCEL. Serie: ECCEL. Pres.: 4. Gol: 1
Stagione: dic. 2007-08. Squadra: MERATE. Serie: D. Pres.: 13. Gol: 1
Stagione: 2008-09. Squadra: ARGENTINA. Serie: ECCEL. Pres.: . Gol: 14
Stagione: 2009-10. Squadra: LOANESI. Serie: ECCEL. Pres.: . Gol: 8
Stagione: 2010-11. Squadra: SESTRI LEVANTE. Serie: ECCEL. Pres.: . Gol: 6
Stagione: 2011-12. Squadra: VENTIMIGLIA. Serie: ECCEL. Pres.: . Gol: 5
Stagione: nov. 2011-12. Squadra: PONTEDECIMO. Serie: ECCEL. Pres: . Gol: 10
Stagione: 2012-13. Squadra: VALLESTURLA. Serie: ECCEL. Pres: . Gol: 13
Stagione: 2013-14. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres: 28. Gol: 21
Stagione: 2014-15. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres: 10. Gol: 3
Stagione: gen. 2015. Squadra: IMPERIA. Serie: PROM. Pres: . Gol: 3
Stagione: 2015-16. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres: . Gol: 0

venerdì 31 luglio 2015

La rosa neroazzurra. Modestino Feliciello

Nome: MODESTINO
Cognome: FELICIELLO
Luogo di nascita: AVELLINO
Data di nascita: 01-04-1982
Ruolo: DIFENSORE
Carriera

Stagione: 2001-02. Squadra: BATTIPAGLIESE. Serie: D. Pres.: 5. Gol: 1
Stagione: 2002-03. Squadra: ISERNIA. Serie: D. Pres.: 26. Gol: 0
Stagione: 2003-04. Squadra: ISERNIA. Serie: C2. Pres.: 12. Gol: 0
Stagione: 2004-05. Squadra: F.CASTELVETRANO. Serie: D. Pres.: 16. Gol: 0
Stagione: gen. 2005. Squadra: GELA. Serie: C2. Pres.: 9. Gol: 0
Stagione: 2005-06. Squadra: SANREMESE. Serie: C2. Pres.: 30. Gol: 0
Stagione: 2006-07. Squadra: SANREMESE. Serie: C2. Pres.: 30. Gol: 0
Stagione: 2007-08. Squadra: SANREMESE. Serie: D. Pres.: 11. Gol: 4
Stagione: 2007-08. Squadra: CUNEO. Serie: C2. Pres.: 32. Gol: 0
Stagione: 2008-09. Squadra: CUNEO. Serie: C2. Pres.: 0. Gol: 0
Stagione: 2009-10. Squadra: SANREMESE. Serie: ECCEL. Pres.: /. Gol: /
Stagione: 2010-11. Squadra: SANREMESE. Serie: C2. Pres.: 27. Gol: 0
Stagione: 2011-12. Squadra: PRO IMPERIA. Serie: D. Pres.: 31. Gol: 1
Stagione: 2012-13. Squadra: ARGENTINA. Serie: PROM. Pres: /. Gol: 0
Stagione: 2013-14. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres: 26. Gol: 0
Stagione: 2014-15. Squadra: TAGGIA. Serie: PROM. Pres: /. Gol: 0
Stagione: 2015-16. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres: . Gol: 0

giovedì 30 luglio 2015

Calciomercato neroazzurro

Come anticipato qualche giorno fa dal D.T. Alfredo Bencardino, l'Imperia ha ufficializzato l'ingaggio del centrocampista Mirko Ravoncoli (classe 1995), la scorsa stagione al RapalloBogliasco.
Per il giovane centrocampista imperiese è un ritorno alle origini, poichè aveva esordito con l'Imperia il 20 aprile 2010, in occasione della gara interna contro il Baia Alassio 1921 Cisano all'età di 15 anni.
Dopo due anni trascorsi nel settore giovanile del Genoa, il ritorno ad Imperia nella stagione 2012-2013, in Serie D, quando collezionò 8 presenze. Poi, il trasferimento alla Primavera dello Spezia e, la scorsa stagione, in Serie D, ha giocato in Serie D col RapalloBogliasco, dove ha disputato 16 gare, senza realizzare nessun gol.
Nessuna speranza, invece, di vedere indossare la casacca neroazzurra ad Alfredo Cariello: le parti non hanno trovato un accordo e, pertanto,  l'ex centrocampista offensivo della Carlin's Boys non verrà ingaggiato.

mercoledì 29 luglio 2015

L'imperia calcio, questa sconosciuta

Tre giorni fa, nel corso di un programma in onda su Top Calcio 24 il conduttore Gianluca Rossi, tifoso interista e collezionista di maglie neroazzurre, all'improvviso, parla di Imperia calcio e...
mettetevi comodi e guardate, ma soprattutto sentite


oppure andate sul canale youtube di Im1923
Come diceva Emilio Fede?

martedì 28 luglio 2015

Ultras Imperia '77

LA NOSTRA IDEOLOGIA :
-Gruppo prima di Tutto
-Sostegno alla Maglia
-Amore per la Nostra Città
-No alla Politica
-No al Calcio Moderno
L'ORGANIZZAZIONE DEL GRUPPO :
-al gruppo possono aderire tutti basta fare la tessera socio
-il gruppo non riconosce nessuna sezione eventualmente sottogruppi
-chiediamo a tutti coloro che vogliono partecipare e collaborare con l'attività del gruppo di NON riprodurre materiale con il logo ULTRAS IMPERIA
-invitiamo tutti a colorare la CURVA NORD con i colori nero-azzurri (bandiere,due aste,etc.)
ULTRAS IMPERIA dal 1977

tratto dalla pagina fb di Ultras Imperia '77

lunedì 27 luglio 2015

Tabella Calciomercato Imperia 2015: acquisti, cessioni e trattative

ACQUISTI
Moraglia Andrea (centrocampista, Taggia, S), Feliciello Modestino (difensore, Taggia, S), Prunecchi Andrea (attaccante, Albenga, S), Garibbo Luca (centrocampista, Golfodianese, FP), Stefano Faedo (centrocampista, Taggia, FP), Todde Giacomo (portiere, Carlin's Boys, FP), Bruno Alessandro (difensore, Carlin's Boys, FP), Burdisso Simone (attaccante, Taggia, FP), Falzone Denis (difensore, Golfodianese, FP), Ravoncoli Mirko (centrocampista, RapalloBogliasco),
VENDITE
Rovella Davide (attaccante, Carlin's Boys, FP), Garattoni Fabio (attaccante, Argentina Arma, P), Rinaldi Fabio (portiere, Argentina, P), Tommaso Corio (difensore, Argentina, FP), Ivan Massi (difensore, S)
TRATTATIVE
Cariello Alfredo (centrocampista, Ventimiglia), Vago Claudio (difensore, S)

Legenda:
P= prestito
FP= fine prestito
D= definitivo
S= svincolato

(questo messaggio verrà aggiornato ogni volta che ci saranno delle novità)

domenica 26 luglio 2015

La gente come lui non molla mai

L’Asti Calcio F.C. ha presentato il suo nuovo presidente, Roberto Mussano, sindaco di Villa San Secondo. Ma a noi che ce ne frega? Guardate bene la fotografia, tratta dal sito internet del club biancorosso.
Assieme al neo Presidente si possono vedere alcuni membri del gruppo dirigenziale, Pier Paolo Gherlone, la segretaria amministrativa Rosa Gallo, il segretario tecnico Luca Zilioli e, sull'estrema sinistra, un personaggio a noi notissimo, che svolgerà le mansioni di Direttore Sportivo.

E' lui o non è lui? Certo che è lui! E' "Super Matto", al secolo Mario Pranzani.
Chissà se anche Asti sarà una città di "betoneghe".

sabato 25 luglio 2015

Paola di "Ruspa"

Alfredo Bencardino ha uffializzato l'arrivo di tre calciatori su imperiapost.it
“Quelli di Modestino Feliciello per il reparto difensivo, Andrea Moraglia per il centrocampo e Marco Prunecchi per l’attacco sono tre arrivi importanti, uno per reparto. Il ritorno di Prunecchi? Positivo, è un giocatore di qualità. Vogliamo far crescere Dominici e nessuno meglio di Prunecchi può rappresentare una guida per i più giovani. A 37 anni è ancora in ottima forma, voglioso e determinato. In più i ritorni di giocatori come Feliciello e Prunecchi, andati via lo scorso anno, dimostrano che i tempi sono cambiati, che l’Imperia lascia un ottimo ricordo. Resta in piedi anche l’ipotesi Ravoncoli? Se il ragazzo non andrà in ritiro con il Rapallo lo prenderemo noi. Cariello? Aspettiamo ancora una risposta. Se fosse positiva ci sarebbe spazio anche per lui.
Purtroppo in troppi in questo periodo fanno terrorismo. Addirittura qualcuno si è spinto a dire che non ci saremmo iscritti al campionato. Basta leggere i comunicati ufficiali, se ci fossero stati dei problemi certamente la Federazione non avrebbe accettato la nostra richiesta di iscrizione. È un momento in cui tutta la città è troppo distruttiva.
Gli allenamenti? Inizieranno il 3 agosto, tutte le sere. La presentazione? A preparazione in corso. Lo scorso anno alcuni giocatori sono andati via dopo la presentazione. Memori di quell’episodio abbiamo deciso di ufficializzare la rosa solo quando sarà definita. Amichevoli? Ne stiamo organizzando una per la vigila di Ferragosto. Stiamo discutendo con il Savona e siamo ancora in parola con il Genoa. Nei prossimi giorni sapremo qualcosa di più”.

venerdì 24 luglio 2015

Stagione 2015-2016. Le date di Campionato e Coppa Italia

Inizio Campionato: 13 settembre 2015
Soste previste: 27 dicembre 2015, 03 gennaio 2016, 27 marzo 2016; ulteriori soste potranno essere previste in relazione al periodo in cui verrà disputato del “Torneo delle Regioni”.
Coppa Italia Eccellenza
Primo Turno: 4 quadrangolari (determinati in base a criteri di vicinorietà e calendario sorteggiato) con gare di sola andata: 30 agosto, 02 e 06 settembre; si qualificano per le semifinali le prime di ogni quadrangolare.
Semifinali in gara unica e campo neutro mercoledì 30 settembre.
Finale in gara unica e campo neutro in data da destinarsi.
I neroazzurri saranno inseriti nel girone A assieme a Ventimiglia, Finale e Sanremese, che risulta ancora denominata Carlin's Boys.
Il girone B è composto da Cairese, Voltrese, Sestrese e Genova calcio; il girone C da Busalla, Angelo Baiardo, Sammargheritese e Rapallo, mentre il giorone D è formato da Rivasamba, Magra Azzurri, Real Valdivara e Lerici Castle.

giovedì 23 luglio 2015