martedì 28 giugno 2016

Sondaggio. Scegli il nuovo Presidente

Come anticipato ieri, lancio un sondaggio tra i lettori del blog chiedendovi di scegliere chi preferireste che sia il nuovo Presidente dell'Imperia.
In lizza i due candidati che, a meno di colpi di scena dell'ultima ora, pare siano in ballo, cioè (in ordine strettamente alfabetico) Daniele Ciccione e Fabio Ramoino.
Votate!

lunedì 27 giugno 2016

Il gioco delle sedie


Marco Alberti, Fabio Ramoino, Angelo Tauro, Fabrizio Gramondo e Daniele Ciccione: sono questi cinque i dirigenti di spicco della Pro Imperia che, qualche anno dopo, lo sono diventati dell'Imperia 1923, dopo l'arcinota "inglobazione" tra le due società.
Con Marco Alberti e Fabrizio Gramondo che hanno già occupato la poltrona di massimo dirigenti dei neroazzurri ed Angelo Tauro che si è occupa solo del Settore giovanile, ecco che, nel "giochino delle sedie",  pare siano rimasti solo due "contendenti" per l'unica rimasta, quella di Presidente, dopo che Fabrizio Gramondo ha annunciato le sue dimissioni.
Pare, quindi, una gara a due tra Fabio Ramoino e Daniele Ciccione per stabilire chi sarà il 36° Presidente dell'Imperia 1923. Anche se bisogna ricordare che Fabio Ramoino, assieme ad Angelo Tauro, erano già stati nominati Presidenti vicari pro tempore dell'Imperia il 12 novembre 2012, il primo con  delega alla "Prima squadra" ed il secondo con delega al "Settore giovanile", cariche ricoperte fino all'elezione di Fabrizio Gramondo nel maggio del 2013.
Prima di lanciare, domani, un sondaggio tra i lettori del blog, vi chiedo di indicare, in commento a questo post, chi, oltre ai due sopracitati candidati, chi credete o chi vorreste come nuovo Presidente.

domenica 26 giugno 2016

Settore giovanile. Errea' Summer camp Imperia

E' partito martedì il primo Errea' Summer camp Imperia che si svolgerà per tre settimane (dal 20 giugno al 9 luglio) presso la struttura del campo Salvo in Regione Perine con la grande novità delle due discipline del calcio e del rugby insieme. I partecipanti sono seguiti da uno staff di istruttori qualificati (tecnici di squadre professionistiche, dell'Asd Imperia e dell'Imperia rugby) che li fanno divertire sul campo al mattino (dalle ore 9.30) con un programma tecnico improntato al divertimento a cui si aggiungeranno al pomeriggio esercitazioni ludiche di gruppo (tornei con nomi di squadre nazionali su tema Campionati europei, Premier League, Liga spagnola etc) oppure gare di rigori e partite a rugby.
"Nella pausa pomeridiana uno staff di animazione si occuperà del loro divertimento con musica e giochi di altri sport (bocce, ping-pong, racchettoni) prima del ritorno sul campo. La fine della giornata è prevista per le 18,30. - ricordano gli organizzatori - A metà settimana è prevista una giornata di svago e relax in spiaggia o piscina. Lo sponsor Errea' fornirà, compreso nella quota, un kit di prima qualità sia per l'attività sul campo sia per il tempo libero. Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito www.asdimperia.it".

sabato 25 giugno 2016

Le ultime di mercato e societarie

Diego David, sul Secolo XIX di ieri, ha confermato la possibilità che i neroazzurri possano ingaggiare l'attaccante Edoardo Capra ed il difensore Daniele Puddu, entrambi in forza, la scorsa stagione, all'unione Sanremo.
Il mister Valentino Papa ha così commentato questa eventualità: "Incrociamo le dita ma Capra e Puddu sono elementi che da soli sono in grado di consentire il salto di qualità alla squadra.
Il resto della rosa è tutto confermato, anche perché, prima del campionato, c'è la Coppa Italia competizione alla quale tengo particolarmente. Poi, a dicembre, ci sarà tempo e modo per sfoltire eventuali esuberi e Intervenire in quei reparti dove possono essere emerse delle falle".
A margine di questa notizia, la conferma dell'addio di Alfredo Bencardino, l'arrivo del Direttore Sportivo Salvatore Sassu e la nomina, a breve, del nuovo Presidente, considerato che Fabrizio Gramondo è dimissionario.

venerdì 24 giugno 2016

Sassupensiero

Il neo Direttore Sportivo Salvatore Sassu, intervistato da rivierasport.it ha motivato la scelta della sua scelta ed i progetti futuri: “Mi ha convinto la passione per il calcio, visto che sono in questo sport da oltre 40 anni. Appena mi hanno contattato i dirigenti dell’Imperia ho accettato con entusiasmo, anche se non sarà semplice, ma ormai sono navigato nel calcio.
Nuovi arrivi? Lavoreremo insieme con mister Papa, visto che i giocatori devono piacere sia alla società che all’allenatore. Nomi sul mercato? Al momento siamo fermi, dalla prossima settimana vedremo.
Sono tanti i giocatori che potrebbero fare comodo all’Imperia, la società punta sui giovani e il telaio della scorsa stagione è buono. Da qua a vincere il campionato ne passa, ma basterebbe qualche elemento per costruire una squadra competitiva e lottare per le prime posizioni. Vogliamo puntare ad un campionato d’avanguardia”.

giovedì 23 giugno 2016

Un Sassu nello stagno

Dopo l'addio di Alfredo Bencardino, la poltrona di Direttore Sportivo è stata occupata da Salvatore Sassu.
Salvatore Sassu, 70 anni, è stato un difensore dell'Imperia: terzino sinistro, marcatore dell'ala destra avversaria, Salvatore Sassu è stato tra i primi a proporsi in avanti come fluidificante, precorrendo, nel ruolo, i tempi moderni. Temperamento e buon piede sinistro le sue qualità migliori.
Una curiosità: conosceva tutti i nomi e le caratteristiche dei componenti delle formazioni di Serie C e Serie D e, spesso, durante le trasferte in pullman, "giocava" coi compagni di squadra per indovinare chi sarebbe sceso in campo delle compagini avversarie... non a caso, a fine carriera, ha ricoperto per anni il ruolo di Direttore Sportivo.
Salvatore Sassu ha terminato anzitempo la sua carriera a causa di un grave infortunio nel corso di un'amichevole infrasettimanale contro la Dianese: dopo molti mesi di inattività, nel corso del test per vedere se poteva essere nuovamente utilizzabile da mister Hanset, in uno scontro fortuito col portiere Masieri, il difensore neroazzurro aveva riportato la frattura della tibia e del perone.
79 presenze complessive ed un gol realizzato, contro l'Alassio, nella fantastica stagione 1969/1970, culminata con la promozione in Serie C.
Salvatore Sassu, negli ultimi anni, ha ricoperto il ruolo di direttore generale della Maurina Volley Imperia, dopo esser stato Direttore Sportivo della Pro Imperia. In sede di presentazione, su imperiapost.it, ha dichiarato: “Alla Pro Imperia sono stati cinque anni molti belli, ricchi di soddisfazioni, con una grande scalata. Quando è andato via Riolfo ho lasciato anche io. In questi ultimi anni credo che la società abbia fatto molto bene, sanando il bilancio e lanciando molti giovani. Obiettivo? Ho parlato con il mister e con i dirigenti. Fare il meglio possibile e arrivare almeno tra le prime tre”.

mercoledì 22 giugno 2016

Fuorigioco. PlIM plIM

La pipì (e non solo) dei cani è evidentemente un argomento che stuzzica la fantasia degli imperiesi.
Ecco alcuni cartelli visti in giro per la città (se ne vedete altri, inviatemeli a im1923@libero.it)

Calata Cuneo, in uno stand della fiera di San Giovanni

Via XXV aprile
Via Matteotti

Via Serrati
Via Ospedale
Ma ce n'è anche per i gatti. Salita Piazza d'armi
Come detto in precedenza, questo post fa parte della rubrica "Fuorigioco" nella quale pubblicherò dei post non strettamente legati all'Imperia 1923, nel quale si parla di magagne o di cose belle che accadono nella nostra città. Per questa ragione chiedo a voi, assidui lettori di Im1923, di inviarmi le vostre testimonianze, idee, fotografie e segnalazioni, che troveranno poi spazio sul blog.
Questo l'email di riferimento: im1923@libero.it

martedì 21 giugno 2016

Futuro più nero che azzurro


E' arrivata, probabilmente, la risposta alla domanda che mi ponevo in questo post.
Contattato da im1923, il Direttore Tecnico Alfredo Bencardino ha fatto sapere di non far più parte dello staff tecnico dell'Imperia 1923 e, quindi, di aver risolto la collaborazione col club neroazzurro.
Dopo la mancata riconferma di Gian Luca Bocchi e l'arrivo di Valentino Papa, con l'addio di "Ruspa" l'Imperia è sempre meno neroazzurra... e temiamo l'effetto domino perchè è quasi certo che le partenze eccellenti non finiranno qua.
Se poi la dirigenza imperiese ce l'avesse detto prima...

lunedì 20 giugno 2016

Se prima eravamo in 1923 a far parte del branco dei mugugnosi, adesso siamo in 1924...

Aiutatemi a capire, perchè facendo parte del (copio/incollo da alcuni commenti che puzzano di "perine") "branco di mugugnosi", di quelli che "fanno i bulicci col culo degli altri" potrei essere in malafede.
Sulla pagina facebook dell'Imperia 1923 c'è un messaggio che non comprendo a commento di un articolo di rivierasport.it.
Questo è l'articolo: "In casa Imperia si lavora a fari spenti, progettando la squadra che verrà. Il DS Bencardino e il nuovo mister Papa hanno il compito di allestire una rosa di primissimo piano per la categoria. Del resto ll presidente Gramondo, nei giorni scorsi, non si è nascosto: l'Imperia vuole migliorare il quarto posto di quest'anno, puntando ai primi due che porterebbero all'opportunità del salto di categoria.
Si lavora a fari spenti, ma in maniera importante: il nuovo mister si è messo al lavoro subito dopo la sua nomina, e dopo un primo incontro con alcuni giocatori l'idea di Papa è chiara e precisa: "Vorrei confermare buona parte della formazione attuale, qui c'è un'ottima base di qualità per iniziare il progetto di quest'anno". Già confermati dallo stesso mister Moraglia e Feliciello, che alcune voci di mercato li volevano sul piede di partenza, il nuovo corso dell'Imperia dovrebbe ripartire da quei giocatori che hanno ben figurato nell'ultimo torneo: Castagna, De Simeis, Faedo e Giglio su tutti.
I trasferimenti prenderanno il via ufficialmente solo dal 1 luglio, data in cui l'Imperia potrebbe già annunciare l'innesto di colpi importanti: attenzione ai giocatori in uscita dall'Unione Sanremo, mister Papa potrebbe ritrovarli in nerazzurro per il prossimo campionato".
Insomma, un articolo che sprigiona fiducia, ambizione ed entusiasmo sul futuro dell'Imperia 1923.
Evvai!!! Torneremo in Serie D, come vanno dicendo dalla parti di regione Perine dalla fine dello scorso Torneo.
Cosa c'è però scritto sulla pagina facebook ufficiale dell'imperia 1923?

"Certo che ne scrivono di ......" dove quei puntini di sospensione, senza fare chissà quale sforzo di fantasia o essere tacciato di malafede, a mio modesto avviso, sono da sostituire con la parola "BELINATE".
Ergo, ma quale costruzione di una squadra di vertice? Ma quale conferma dei migliori? Ma quali nuovi arrivi?
Quindi??? Anche la pagina facebook fa parte del "branco di mugugnosi" ecc ecc.????
Oppure c'è qualcosa che non sappiamo e non vogliono dire?

domenica 19 giugno 2016

Settore giovanile. Errea Summer camp Imperia

 
 Ancora pochi giorni e' sarà inizio per il primo Errea' Summer camp Imperia che si svolgerà per tre settimane (dal 20 giugno al 9 luglio) presso la struttura del campo Salvo in Regione Perine con la grande novità delle due discipline del calcio e del rugby insieme
Dopo il grande successo dell'anno scorso,il camp aggiunge alla formula del day camp anche quella del full-camp con possibilità di pernottamento presso la struttura del Soggiorno Marino dei Padri Giuseppini.
I partecipanti saranno seguiti da uno staff di istruttori qualificati che li faranno divertire sul campo al mattino (dalle ore 8,30) con un programma tecnico improntato al divertimento a cui si aggiungeranno al pomeriggio esercitazioni ludiche di gruppo per entrambe le discipline.
Nella pausa pomeridiana uno staff di animazione si occuperà del loro divertimento con musica e giochi di gruppo prima del ritorno sul campo.
La fine della giornata e' prevista per le 18,30.
A metà settimana e' prevista una giornata di svago e relax in spiaggia o piscina.
Lo sponsor Errea' fornirà,compreso nella quota,un kit di prima qualità sia per l'attività sul campo sia per il tempo libero.
Per maggiori informazioni e' possibile consultare il sito www.asdimperia.it
LA DIREZIONE SPORTIVA ASD IMPERIA

sabato 18 giugno 2016

Fuorigioco. Concerto

Il Circolo Borgo d'Oneglia invita tutta la cittadinanza, sabato 18 giugno alle ore 21,30, al concerto de "La combricola del Blasco", l'official band di Vasco Rossi. Il concerto è gratuito ed è parimenti gratuito il servizio di bus navetta.

Come detto in precedenza, questo post fa parte della rubrica "Fuorigioco" nella quale pubblicherò dei post non strettamente legati all'Imperia 1923, nel quale si parla di magagne o di cose belle che accadono nella nostra città. Per questa ragione chiedo a voi, assidui lettori di Im1923, di inviarmi le vostre testimonianze, idee, fotografie e segnalazioni, che troveranno poi spazio sul blog.
Questo l'email di riferimento: im1923@libero.it

venerdì 17 giugno 2016

Caccia al tesoro neroazzurro

Appello a tutti i tifosi neroazzurri e non: per completare la sezione dedicata ("Fotografie formazioni") del sito "Imperia calcio, storia di un amore", mancano solo quelle di due stagioni:
1956-1957
1994-1995.
Aprite cassetti, chiedete ad amici o parenti, ma datemi una mano a trovarle. L'indirizzo a cui inviarle è il seguente:
im1923@libero.it
Ci conto!!!

giovedì 16 giugno 2016

II progetto perfetto


Debbo fare pubblica ammenda ed ammettere di non aver capito immediatamente la strategia, il progetto perfetto della dirigenza neroazzurra al momento dell'ingaggio di Valentino Papa.
E' bastato rileggere la carriera del neo allenatore dei neroazzurri per capirlo.
Stagione 2013-2014, Valentino Papa è il mister dell'Argentina che milita in Eccellenza: a dicembre l'allenatore partenopeo-matuziano viene esonerato e la squadra è promossa, a fine Campionato, in Serie D.
Stagione 2015-2016, Valentino Papa siede sulla panchina dell'Unione Sanremo militante in Eccellenza: ad ottobre viene esonerato ed i matuziani sono promossi, a fine stagione, in Serie D.
Quindi aspettiamo l'inizio dell'inverno, salutiamo Valentino Papa, con un bel comunicato di ringraziamento per il lavoro svolto, e prepariamoci per un bel tuffo nella fontana di piazza Dante.
Rommel era un dilettante al vostro confronto...

mercoledì 15 giugno 2016

Papapensiero e Gramondopensiero


Queste le prime dichiarazioni rilasciate dal neo mister neroazzurro Valentino Papa a imperiapost.it: "“Sono contento di approdare in una piazza importante come quella di Imperia. Sono molto motivato, voglio fare qualcosa di importante. Con la società ci siamo venuti incontro. Ho grande voglia, perché lo scorso anno sono stato esonerato dall’Unione Sanremo con la squadra in finale di Coppa Italia e al secondo posto in classifica, a due punti dalla prima.
Nella prossima stagione la mia ambizione con l’Imperia è quella di arrivare tra le prime due. Credo sia un obiettivo credibile, considerando anche l’ottimo lavoro fatto da chi mi ha preceduto, mister Bocchi. Per il
Con la Società abbiamo già parlato di calciomercato. Abbiamo bisogno di un acquisto per reparto, attacco, centrocampo e difesa. La priorità, a mio modo di vedere, è quella di trovare una spalla da affiancare a Castagna. Contatti? Vorrei portare a Imperia Capra. Spero di riuscire a trovare un accordo e che le nostre necessità si possano conciliare con le sue. Una coppia d’attacco Castagna-Capra potrebbe far grandi cose. Per quanto concerne tutti e tre i rinforzi, ho già detto alla società che non voglio puntare sull’usato sicuro, ma su giocatori giovani e motivati.
Ho un passato della Sanremese, so che non farà piacere ai tifosi, ma non è un qualcosa che posso cancellare. Da parte mia, però, avranno il massimo impegno e la massima determinazione, ancora di più visto come sono stato trattato a Sanremo. È una ferita che brucia ancora.
Ho scelto l'Imperia per la qualità umana dei giocatori. Uomini prima che giocatori. Lo scorso anno hanno lottato come leoni per tutta la stagione e i risultati dei derby con la Sanremese lo hanno dimostrato. È un approccio al calcio molto simile al mio. Già da oggi inizierò a incontrarli. Penso che insieme potremo fare grandi cose”.
Il presidente Fabrizio Gramondo ha così motivato la scelta di ingaggiare il mister partenopeo-matuziano su rivierasport.it: "Dopo aver incontrato sia Papa che Ferraro, il direttivo si è riunito e ha deciso di puntare sull'ex mister dell'Unione Sanremo, giovane e motivato di voler riprovare a vincere il torneo di Eccellenza, dopo l'occasione sfumata nella scorsa stagione. E' una scelta maturata sotto il punto di vista tecnico, dispiace aver sentito voci che dicevano di un accostamento di Ferraro all'Imperia solo perchè lui avrebbe portato sponsor, lui stesso ha smentito la cosa e noi teniamo a precisare che la nostra scelta non è stata di natura economica, ma tecnica. Ferraro è un ottimo allenatore, ma la decisione di Valentino Papa è motivata anche dall'aver trovato un allenatore più radicato sul nostro territorio, che conosce meglio la realtà calcistica dell'imperiese".