domenica 5 luglio 2015

Calciomercato neroazzurro

Continua all'insegna delle partenze il calciomercato dell'Imperia 1923. Dopo l'addio di Davide Rovella, è ora il turno di due dei giovani più validi della rosa neroazzurra che sono stati ceduti all'Argentina: si tratta dell'attaccante esterno Fabio Garattoni e del portiere Fabio Rinaldi.
L'opportunità, per i due ragazzi imperiesi, di giocare in una categoria superiore, ma una scelta che indubbiamente indebolisce la rosa imperiese. 
Eppure la pagina fb dell'Imperia 1923, non più tardi di ventiquattr'ore fa, scriveva testualmente
"La Società ha confermato tutta la rosa della passata stagione"... 

Giovani speranze

Ieri la Gazzetta dello sport ha pubblicato la notizia dell'acquisto, da parte dell'A.S. Roma, di una coppia di giovani nigeriani, Sadiq Umar, centravanti, e Abdullahi Nura, laterale destro, provenienti dalla Primavera dello Spezia Primavera.
Voi mi direte? Che c'entriamo noi? I due diciottenni militavano, la scorsa stagione, nella formazione Allievi della Lavagnese, sconfitta 3-2 nella prima gara della Final Six, dai pari età neroazzurri.
Umar, tra l'altro, aveva realizzato, su calcio di rigore, una delle reti dei bianconeri levantini.

sabato 4 luglio 2015

Le ultime

Secondo quanto riportato sulla pagina fb dell'Imperia 1923, la Società avrebbe confermato tutta la rosa della passata stagione, ad eccezione di Davide Rovella, perchè (copio/incollo) "ha preso altre strade, non perché di proprietà di altre società ma perché libero di scegliere dove andare... e lui ha scelto altra società" (n.d.r. la Sanremese).
Inoltre, dal 1 Luglio sono rientrati dai prestiti: Giacomo Todde, Alessandro Bruno, Luca Garibbo, Stefano Faedo, Simone Burdisso, Denis Falzone ed Arrigo.
Inoltre, la stessa pagina fb ha promesso, a partire da lunedì, notizie sul calciomercato neroazzurro.
Attendiamo notizie, pertanto, con "fervida" attesa... 

venerdì 3 luglio 2015

La precisazione del mister

In merito a quanto scritto, in sede di commento ad alcuni post, in relazioni ad eventuali operazioni di
calciomercato neroazzurro, il confermato mister neroazzurro Gian Luca Bocchi ha voluto precisare alcune cose.

Caro im1923, di tutti questi commenti, alcuni dei quali con la sola intenzione di creare malumore, sarebbe bello che li raccogliessi in un post a inizio stagione o, ancora meglio, a fine mercato per poi confrontarli con la realtà.
Ho fatto la stessa cosa con quelli dell'inizio della passata stagione... Si fanno tanti nomi in uscita e nessuno in entrata ( questo, va detto, anche grazie alla scarsa comunicazione della società e sulla la quale si sta cercando di migliorare). Le notizie negative, anche se infondate, vengono ingigantite e alcune di quelle lette in questo post sono veramente false.
La società, anche se in sordina, si sta muovendo. Come detto a Dilettantissimo, il nostro obbiettivo è quello di confermare tutti quei giocatori che si sono ben comportati la scorsa stagione. Da questo punto di vista siamo a buon punto e già dalle prossime ore ci potrebbero essere alcune ufficializzazioni.
Abbiamo sondato il mercato per alcuni tasselli che obbiettivamente devono essere acquisiti e in questo senso posso tranquillamente dire che la linea della società deve essere quella di non permettere ad alcuni giocatori di fare il mercato sulle spalle dell'Imperia. In questo senso, sarà mia cura caldeggiare l'ingaggio di giocatori veramente vogliosi di vestire il nerazzurro senza inseguirne altri che giocano al rialzo con altre società, anche di categoria inferiore, grazie al nostro interessamento. Questo deve essere chiaro a tutti i tifosi e soprattutto a quei giocatori che verranno contattati: nessuno si dovrà servire del nostro interessamento per strappare un rimborso più alto altrove. L'Imperia, sia chiaro, non sarà un ripiego per nessuno.
Per il resto, chiedo a tutti i tifosi, quelli veri, un pò di pazienza e presto arriveranno notizie che sgombreranno il campo dai molti dubbi che vengono sollevati dai soliti ( o solito) bontemponi.

giovedì 2 luglio 2015

Le dimissioni (anzi "info") di Mario Martino

L'Imperia 1923 perde pezzi ogni giorno: dopo le dimissioni di un allenatore delle giovanili e quelle
presentate da altri preziosi collaboratori, sono arrivate anche quelle dell'addetto stampa del settore giovanile non agonistico Mario Martino.
Ecco il testo della lettera da lui inviata al Presidente ed al Direttivo neroazzurro.

Buongiorno caro Presidente, buongiorno a tutti,
ho chiamato questa mail Info e non dimissioni, perchè tecnicamente per dare le dimissioni bisogna pur essere da qualche parte, cosa che io non sono.
Non sono membro dell'ASD Imperia, pur avendo frequentato con assiduità fin esagerata, lo scorso anno, le riunioni del lunedì sera.
Non sono membro di ASD Sportivamente, pur avendo provato a portare il mio piccolo contributo questa stagione.
Ecco, questo è il problema: mi sono sentito TOTALMENTE, ASSOLUTAMENTE, inutile e, diciamolo, anche un poco avulso da quanto mi succedeva intorno.
Forse il fatto è che sono stato abituato per troppi anni a "contare", a "incidere" sulle cose che mi succedevano intorno, e qui mi sono sentito, nei momenti migliori, un pesce rosso nella sua palla di vetro.
Nessuno ne avrà dolore, nessuno se ne farà problema, non succederà nulla di, anche vagamente, irreparabile. In una parola, nessuno se ne accorgerà.
Ma la mia abitudine e la mia educazione, mi portano a comunicare quanto deciso, irrevocabilmente.
Perchè, a mio parere, le dimissioni, anche irrituali come queste, si danno e non si annunciano.
Un abbraccio e un ringraziamento per avermi anche minimamente sopportato.
Nella speranza di vederci ancora, certamente sul campo a tifare Imperia, un abbraccio a tutti.
Mario
p.s. non è ininfluente a questa decisione l'essermi reso conto di non riuscire, in questa politica locale malata e malmostosa, e nonostante gli assessori giusti al posto giusto,
a fare nulla di nulla per il Ciccione. Me ne vergogno molto, anche se altri forse, dovrebbero portare questo peso!

Ringrazio Mario Martino di aver condiviso con noi questa sua lettera durissima e lucidissima, che deve fare riflettere tutti. Massimo rispetto a lui, da parte mia, e l'invito, ancora una volta, rivolto ai nostri dirigenti
#staccatelaspina.Liberate l'Imperia calcio



mercoledì 1 luglio 2015

Gianbopensiero

Il mister  neroazzurro Gian Luca Bocchi ha rilasciato una lunga intervista su dilettantissimo.tv che
copio/incollo
"L'anno scorso abbiamo messo insieme un gruppo di ragazzi giovani, alcuni alla prima esperienza in categoria, che hanno di fatto ricostruito l'ossatura della squadra. La principale volontà mia e della società, era quella di riuscire a trattenere in blocco tutti questi ragazzi e ci siamo riusciti. Molti di loro hanno avuto diverse proposte per andare altrove, ma ha prevalso il senso di appartenenza alla maglia e la volontà di rimanere all'interno di questo fantastico team che assieme abbiamo creato."
Il discorso scivola inevitabilmente sul mercato e sui giocatori necessari a potenziare l'Imperia 2015-2016. Mister Bocchi ovviamente non fa i nomi di chi vorrebbe portare in nero azzurro, ma traccia l'identikit:
"Premetto che sono già contento di poter allenare la stessa rosa della scorsa stagione. Dobbiamo sicuramente inserire due giocatori. Un difensore centrale, che permetta a Fabio Laera di riprendersi dal brutto infortunio patito a fine stagione. Fabio sarà disponibile per novembre, dovrà poi verificare le reali condizioni fisiche per capire quando potrà rientrare. L'altro giocatore che a noi serve è un trequartista-fantasista-seconda punta, che renda imprevedibili le nostre giocate. Il budget a nostra disposizione non è eccessivo, ma la maglia dell'Imperia tira. In passato sono arrivati  giocatori che altrove chiedevano rimborsi più corposi, ma che ad Imperia si sono accontentati per il piacere di vestire questa gloriosa e blasonata maglia. Credo possa riaccadere tutto ciò."
Bocchi poi spiega perché il mercato dell'Imperia si svolgerà con calma:
"Noi non possiamo fare follie, come la maggior parte delle squadre inserite nel girone di Eccellenza. Dobbiamo aspettare che le squadre di prima fascia, che giocano campionati più alti (Savona, Argentina, Vado)  si accordino con quei giocatori che ritengono validi per il loro contesto. Solo dopo noi potremo capire su che giocatore possiamo puntare, facendo leva, come detto, anche sul blasone, Stadio e tifosi fantastici da piazza importante. Quest'anno poi tornerà una gara che noi aspettiamo da tempo, ovviamente mi riferisco al derby contro la Sanremese..."

martedì 30 giugno 2015

Calciomercato neroazzurro

Primo "movimento" di calciomercato per l'Imperia... in uscita.
L'attaccante imperiese Davide Rovella, dopo i quattro mesi in cui ha indossato la casacca neroazzurra (19 presenze e 6 gol realizzati), torna alla casa-madre Sanremese, proprietaria del suo cartellino.
Come noto, tutto continua a tacere in casa imperiese, ma i beni informati parlano della riconferma in massa dei protagonisti della passata stagione ed il desiderio di ingaggiare tre elementi (uno per reparto) per cercare di rinforzare la squadra.
Chi sa qualcosa di più, ci renda partecipi nei commenti a questo post... almeno noi tifosi parliamo!!!
#staccatelaspina.Liberate l'Imperia calcio

lunedì 29 giugno 2015

Il muro di gomma

Ad oltre due mesi dal fischio finale di Imperia-Veloce, tutto continua a tacere dalle parti di località Perine: fatta eccezione dei due messaggi pubblicati sulla pagina facebook, nei quali si chiedeva ai tifosi neroazzurri di contribuire alla casa neroazzurra 
versando dei denari (probabilmente a fondo perduto) ed in cui si annunciava il quadro tecnico del settore giovanile agonistico e non agonistico (praticamente un copia/incolla di quello della passata stagione) nessuno dei dirigenti (chi???) ha avuto voglia di spendere una parola per spiegare i programmi futuri.
Ormai nessuno si aspetta più nulla da questi signori, ma è sempre fastidioso evidenziare il loro atteggiamento a metà tra l'arrogante ed il menefreghista.
Non servono a nulla gli appelli lanciati la scorsa settimana su questo blog, a loro tutto pare rimbalzare... ed intanto il Lerici Castle ed il Real Valdivara, tanto per citare due delle squadre con i nomi più fantasiosi e che ci fanno illudere di giocare la "Cempionsligghe", fanno conferenze stampa ed operano sul calciomercato... ma i "nostri" lo avranno un minimo di orgoglio neroazzurro?
#staccatelaspina.Liberate l'Imperia calcio